male  
 
Utente 384XXX
Buonasera gentili dottori,

lo scorso febbraio mi sono sottoposto ad intervento chirurgico per la correzione del secondo dito a martello del piede destro (in verità aveva la forma di un uncino, perché oltre alla punta era piegato anche sulla seconda falange). L'operazione non ha avuto esito positivo e due settimane fa ho subito un intervento correttivo ma dai raggi il filo di Kirschner sembra ancora una volta posizionato male.

Il nuovo chirurgo che ha eseguto la seconda operazione ha addotto all'errato posizionamento del filo la non riuscita del precedente intervento, chiedo per questo un vostro parere in merito.

Rx primo intervento http://i.imgur.com/bhKG7s3.jpg
Rx secondo intervento http://i.imgur.com/BxHk3iM.jpg

Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Nelle linee guida per la richiesta di consulti, che può rileggere qui http://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp è scritto "i - non inviare immagini diagnostiche e non allegare link a immagini o documenti esterni al sito: non possono essere fatte valutazioni via internet di esami diagnostici".
La prima cosa da fare è mostrare con urgenza le radiografie al chirurgo che L'ha operata perché Le spieghi la situazione. In alternativa può acquisire un secondo parere facendosi visitare da un altro ortopedico ancor più esperto del primo in chirurgia del piede. In ogni caso, prima di allarmarsi, bisogna capire, guardando le radiografie ma soprattutto guardando il piede, se il posizionamento del filo attuale possa pregiudicare il risultato finale. Un filo può essere non posizionato perfettamente ma ottenere ugualmente lo scopo. Sarebbe utile che Lei potesse mostrare allo specialista anche le rx eseguite subito dopo l'intervento per vedere se il filo si è "posizionato male" successivamente.
Cordiali saluti