Utente 156XXX
Mi hanno rimosso ieri in chirurgia ambulatoriale una ciste dal cuoio capelluto. L'estrazione è stata un po' lunga (era una bella palletta) e una volta estratta il chirurgo ha ipotizzato potesse essere forse anche un'angioma, ad ogni modo ora c'è l'esame istologico x la ciste e per il pezzettino di cuoio capelluto che ci hanno lasciato attaccato.
Premetto che sono molti anni che avevo quella ciste al cuoio capelluto (dieci anni circa ma forse anche più) ed è cresciuta un po' negli ultimi diciamo 2-3 anni tanto che ho deciso di rimuoverla anche se non mi ha mai dato assolutamente nessun fastidio. Devo preoccuparmi per l'esame istologico? Presumo che se fosse stata maligna a quest'ora (essendo passati molti anni) avrei dovuto già accusare sintomi.... oppure mi sbaglio?
E nel peggiore dei casi cosa rischio ?
Grazie. saluti cordiali

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, non vada troppo avanti con le diagnosi pessimistiche.
Il chirurgo, le ha parlato di una cisti o un angioma, sono entrambe problematiche benigne, senza conseguenze.
Saluti