Utente 113XXX
gentile medico
ho 48 anni. avendo sempre portato la barba corta non mi ha mai dato alcun fastidio estetico la piccola chiazza di alopecia della barba che ho.
portandola piu lunga ultimamente, l'area colpita diventa piu evidente. le chiedo se quando in nell area copita da alopecia sono totalmente assenti bulbi piliferi , si puo comunque tentare un qualche approccio topico o diventa in vece inutile.
laddove ritenesse che una qualche chance di ricrescita ci sia, ho sentito dire che applica minoxidil su quell area e idrocortisone posson esser i giusti trattamenti
cordialmente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo utente, direi che per stabilire una corretta terapia per l'alopecia areata è necessario capire da quanto tempo questa è presente e quante volte si è presentata,
Ad oggi esistono terapie anche micro infiltrative che possono dare beneficio, ma prima di tutto mi avvisa necessario capire se sì è ancora in presenza di follicoli attivi: una ottima diagnosi viene composta con la tricoscopia digitale; ne parli con il suo dermatologo di fiducia. Cari saluti.

Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2009
decuco che un occho nudo non possa quindi dire di bulbi attivi o meno. nel mio caso comunque trattasi di una chiazza che non ricordo mai ricoperta di peli o comuqnue evidentemente , priva da molto tempo
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Per tale ragione indico e confermo quanto già espresso nella consulto precedente. Prima di pensare a terapie e necessario aggiornare la diagnosi. Ancora saluti. Dr Laino