Utente 397XXX
Gentili Dottori
Vi spiego quanto accaduto. Vivo in una famiglia di 5 persone e tutti condividiamo lo stesso tagliaunghie (per la verità io da un annetto ne uso uno personale). Oggi è successo che non trovavo il mio tagliaunghie personale, così ho deciso di usare quello che viene condiviso in famiglia.
Prima di usarlo ho cercato di sterilizzarlo nel seguente modo:
1) Risciacquo sotto acqua calda corrente
2) Ho passato l’alcool etilico denaturato lungo tutto il tagliaunghie
3) Ho passato un cotton fioc immerso d’alcool dentro la parte interna del tagliaunghie (per intenderci, nella parte che viene a contatto con l’unghia)
4) Ho di nuovo risciacquato sotto acqua calda corrente
5) Ho sparso parecchio sapone per le mani lungo tutto il tagliaunghie, in particolare nella parte interna di cui al punto 3

Il tutto sarà durato almeno 5 minuti. Non ho però provveduto ad asciugare il tagliaunghie, lasciandolo umido con acqua e sapone.

Dopo il fatto che sto per descrivere, ho letto in giro sul web che l’alcool e (a quanto pare) anche il normale sapone per le mani non sono in grado di disinfettare il virus dell’epatite efficacemente.


Comunque mentre mi tagliavo l’unghia delle mani mi sono pizzicato la pelle. Non è stato troppo violento e non è uscito sangue apparente, però il pizzicotto c’è stato.
Ho guardato il tagliaunghie e non riuscivo a capire se c’erano o meno macchie di sangue secco: al 90% mi sembra di no però devo dire che di certo c’era ruggine, un po’ lungo tutto il tagliaunghie.




Io non conosco l’attuale stato sierologico dei miei famigliari. Quindi la mia paura è la seguente: è possibile che eventuali tracce di sangue infetto non ben visibili abbiano potuto contagiarmi nonostante il pizzico che mi sono fatto con lo strumento non è stato tale da causarmi una fuoriuscita di sangue? Il problema è che il pizzico è stato fatto proprio sulla parte del dito sotto l’unghia quindi è difficile valutare l’entità del taglio.
Devo fare il test fra tre mesi? Sono anche fidanzato da anni e non vorrei che la mia ragazza rischiasse qualcosa
Grazie di cuore a tutti
Buone feste
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Guardi, trascorra le prossime Festività Natalizie in assoluta tranquillità.
Non corre alcun rischio.
Scriva a Babbo Natale per farsi regalare un set per curare le mani personale, come è opportuno che sia.
Ma dopo il trattamento a cui ha sottoposto il tagliaunghie "familiare", glielo ribadisco, può dormire sonni tranquilli.
Buon Natale,
Caldarola.