Utente 398XXX
Gentili Dottori,
vi scrivo dalla Spagna per avere le vostre opinioni rispetto al trattamento post laser.
Avendo cicatrici ice-pick e grani di miglio (così li ha chiamati il dottore che mi ha visitata), mi è stato proposto un intervento combinato tra due tipi di laser Co2, l'ablativo per le cicatrici e il non ablativo per i grani (o viceversa, non ricordo ma non è importante). Ho accettato di sottopormi al trattamento nonostante il costo molto elevato e una condizione tutto sommato non grave della pelle.
Ora sono al secondo giorno post operazione.
La mia perplessità sta in questo:
il dottore mi ha prescritto un gel pulente - Cleanance de Avene gel nettoyant e una crema forte a base di acido glicolico, concetrazione del 15% - Neostrata gel plus salicylic forte. Niente di più. Non mi ha nemmeno prescritto una posologia.
Ora mi/vi chiedo, non dovrei aggiungere a queste qualcosa di più leggero, cicatrizzante,ristrutturante, portettivo e idratante?
Un olio non comedogenico può andar bene?
Capisco che il glicolico sia per accelerare il processo di guarigione delle macchie, ma non è un pò troppo aggressivo? Per non parlare del fatto che genera fotosensibilità. Anche il gel, per quanto può esser buono mi secca la pelle, la mia di base NON è grassa, ma mista e asfittica (data la presenza di queste palline sottocutanee chiamate dal dott. grani di miglio) non ho brufoli sporgenti.
La mia pelle è sensibile e ho tanta paura che queste macchie faranno fatica ad andarsene.
Vorrei solo capire come curarla al meglio, tutto qui.
Grazie della disponibilità

Giovanna

Ps sto applicato un pò di aloe vera, faccio male?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
risulta molto difficile risponderle perchè i trattamenti con laser CO2 frazionato possono essere effettuati con diverse intensità di potenza e con diverse apparecchiature, dalle quali conseguono poi approcci post operatori variegati. Solitamente chi effettua questi trattamenti sa bene come procedere successivamente, ed il consiglio sarebbe quello di ricontattare il professionista che ha effettuato la seduta. Tuttavia se lei riferisce i sintomi descritti ovviamente potrà utilizzare il topico che ritiene le dia meno disagio, quindi l'aloe vera, anche se personalmente non l'ho mai prescritta dopo un trattamento di CO2 frazionato prediligendo per i primi giorni dopo la seduta l'applicazione di crema antibiotica.
Per quanto riguarda i timori legati alle "macchie" che descrive le posso suggerire di attendere alcune settimane prima di giudicare l'esito poichè il post operatorio del laser CO2 frazionato può prevedere questo lasso di tempo.
Cordialissimi saluti