Utente 395XXX
Buongiorno, ho 17 anni e s volte mi capitano delle brevi fitte all'altezza del cuore. Ultimamente, specie di notte, sto avendo un fastidio retrosternale, alla bocca dello stomaco e sentIvo stanotte un pochino di acidità in gola. Mia madre ha sempre sofferro di reflusso e quindi lo attribuisco a quello, ma non vorrei che il cuore c'entrasse con questi "dolorini" (dato che a volte si irradiano anche a collo e braccia). Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
se lei ha 17 anni ha scritto dati falsi nell'account e dovrei segnalarla allo staff.
I minorenni non possono chiedere consulti su questo sito.
Comunque si tranquillizzi: i suoi disturbi non sono di origine cardiaca, per quello che si può diagnosticare telematicamente.
E' invece molto probabile che lei soffra di reflusso gastro - esofageo, e per tale motivo deve recarsi con i suoi genitori dal curante per valutare se eseguire una gastroscopia.
Sia sereno.
Arrivederci e Buone Feste,
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Mi perdoni, ho digitato male, sono '97. È normale che, se metto due dita sulla bocca dello stomaco, sento perfettamente il cuore battere? A volte le fitte mi capitano li
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Lei è molto magro, quindi è del tutto normale che avverta le pulsazioni dell'aorta addominale con le dita.
Cordialità,
Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Ma queste fitte che ho a volte, questo dolorino nei pressi dela giuntura ascellare e questo groppo alla bocca dello stomaco... crede siano preoccupanti?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ascolti,
le ho già detto, nel consulto in cui ha sbagliato a scrivere l'età, che per me e con i limiti della distanza, lei non ha nulla di cardiologico.
E' invece probabile che soffra di reflusso gastro - esofageo da accertare ( se è maggiorenne non ha bisogno del placet dei genitori).
Siamo già al quarto post a ripetere le medesime cose.
Lei non è un paziente che necessita del cardiologo ma di uno specialista che possa gestire la sua ansia.
Saluti,
Caldarola.