Utente 357XXX
Gentile dottore ieri ho avvertito mentre ero seduta un bruciore pungente al seno sinistro in particolar modo al altezza del capezzolo, da quello che ricordo forse non è la prima volta. Avverto spesso fiato corto pesantezza al petto sono tanto ma tanto ansiosa ed ipocondriaca, sopratutto cardiofobica. Non più tardi di un anno fa ho eseguito ecocardiogramma elettrocardiogramma e prova di sforzo con risultati nella norma. Ho molta paura che mi consiglia???? Ho 33 anni sono sposata e mamma di una ragazzina di quattordici anni, vado in palestra ed eseguo due volte a settimana camminata a passo svelto fumo massimo cinque sigarette al giorno. Dimenticavo di dirle che sono molto agitata poiché ho letto in internet che delle crisi anginose possono manifestarsi in questo modo....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
ha aperto un sito internet di pessima qualità perchè il dolore anginoso non si manifesta nella maniera che Lei descrive.
Il dolore "pungente" che lei avverte" può essere dovuto a molte cause ma non certamente è di origine cardiaca.
In genere si tratta di neuralgie gestibili dal curante.Dunque si tranquillizzi.
Tuttavia io dubito che lei sia così preoccupata per la sua salute: se così fosse lei non fumerebbe e invece lo fa.
Non serve a nulla condurre una vita sana ed essere cardiofobica se poi fuma 5 sigarette al giorno, che sono 1.825 all'anno.
Fa male anche una sola sigaretta al giorno: quindi sia coerente e smetta di fumare, se tiene alla sua salute.
Buon Natale,
Caldarola.