Utente 398XXX
Salve gentilissimi Dottori e Dott.sse,
sono una ragazza,ho 25 anni e vi espongo il mio caso.
Soffro di scoliosi dall'età di otto anni e per circa 10 anni ho curato la scoliosi con il busto milwaukee e il busto lionese,accompagnando la terapia con ginnastica corretiva.
All'età di 18 anni tolgo entrambi i busti e decido di fare nuoto,la mia grande passione,per otto anni(sempre chiedendo consulto all'ortopedico da cui ero seguita).Dopo alcuni dolori alla schiena e visita da uno specialista mi è stato consigliato un intervento chirurgico.La mia è una scoliosi idiopatica dell'adulto con curva toracica destra di 60° a tipo king IV,con vetebra stabile tra L3 e L4.Mi hanno consigliato l'intervento chirurgico di correzione posteriore con vertebra limite L3.
Volevo informazioni riguardo l'intervento:
-Si ritiene necessario fare questa operazione?
-Dopo questo intervento quali movimenti non potrò fare?
-Potrò svolgere nuoto o altre attività sportive?
-Cosa cambierà sostanzialmente nella mia vita?Quali problemi potrei avere?
-Pro e contro di questo intervento?
Vi ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ricevendo risposte in questa area provi a ripostare in area ORTOPEDIA

Tanti saluti