Utente 257XXX
Ho 47 anni. Dopo circa un mese di astenia, dolori diffusi, occhiaie, bruciore alle palpebre, freddo, febbre persistente (37,2 - 37,6), ho eseguito le analisi del sangue.
PreIievo del 5.11.2015:
GLOBULI BIANCHI 6,10 (4.8 - 10.8)
GLOBULI ROSSI 4,42 (4.0 - 5.4)
EMOGLOBINA 13,6 (12,0 - 16,0)
EMATOCRITO 39,4 (36,0 - 45,0)
MCV 89,0 (80,0 - 97,0)
MCH 30,7 (25,0 - 34,0)
MCHC 34,5 (32,0 - 38,0)
RDW 11,4 (11,0 - 16,5)
PIASTRINE (PLT) 312 (130 - 400)
VOL. PIASTRINICO MEDIO (MPV) 7,9 (7,2 - 11,1)
FORMULA LEUCOCITARIA
NEUTROFILI 37,0* (40.0 - 75.0)
LINFOCITI 52,8 (20.0 - 45.0)
MONOCITI 7,4 (0.0 - 10.0)
EOSINOFILI 1,9 (0.0 - 6.0)
BASOFILI 0,9 (0.0 - 1.5)
NEUTROFILI (VALORE ASS.) 2,26
LINFOCITI (VALORE ASS.) 3,22
MONOCITI (VALORE ASS.) 0,45
EOSINOFILI (VALORE ASS.) 0,12
BASOFILI (VALORE ASS.) 0,05
VES 27* (1-20)
AST TRANSAMINASI 28 (1-35)
ALT TANSAMINASI 22 (1.35)
GGT TRANSFERASI 22 (1-40)
TAS 172 (<400)
SEDIMENTO URINARIO NULLA DA RILEVARE

In data 13.11.2015 ho rifatto il prelievo.
Globuli ROSSI sono scesi a 3,81, EMOGLOBINA è passata a 11,9 e l’Ematocrito a 35,5. NEUTROFILI sono risultati 50,7 e LINFOCITI 41,5. Transaminasi, Glicemia, Azotemia, Creatinina, Bilirubina, Sideremia, Potassio e Omocisteina nei limiti. Nel Quadro Proteico le Proteine Totali sono passate da 8,00 (del 5.11) a 6,46 e l’Albumine da 4,7 (del 5.11) a 3,8.
ANTICORPI ANTI NUCLEO (ANA) POSITIVO 1:80

In data 18.11 ho rifatto il prelievo. Globuli bianchi 5,84. Globuli Rossi 4,04, Emoglobina 13,0. Ematocrito 37,6. Neutrofili 55,8 e Linfociti 38,2. Sangue occulto nelle feci NEGATIVO.
VES 12 e TransaminasI (22-21) nella norma. PT 131 *(70 - 120%); 9,3* (9,4 - 13,9 SEC)
MONONUCLEOSI: IgG EBV VCA 549* POSITIVO; IgM EBV VCA negativo 10,0.

PRELIEVO 4.12.2015
Globuli Bianchi 4,49 *
Globuli Rossi 3,91*
Ematocrito regolare 36,3
Neutrofili 41,5
LINFOCITI 50,7*
PT 117 - 9,9 regolare.
Quadro Proteico nei limiti. IgG EBV VCA sono scese a 480,0.
IGG ANTI EBV (EBNA) PRESENTI 439* (CLIA NEGATIVO <5; POSITIVO > 20)
IGG ANTI EBV (EA) ASSENTI

PRELIEVO 10.12.2015
GOT AST 13 (<32)
GPT ALT 9 (<32)
AMILASI 96 (28-100)
VES 18 (<16)
GLOBULI BIANCHI 5,4
GLOBULI ROSSI 3,77*
EMOGLOBINA 12,3
EMATOCRITO 35.3
LINFOCITI 31,0
MONOCITI 6,3
NEUTROFILI 59,3
MARCATORI FERRITINA 19,9 (FEMMINE > 45 anni 4,9-232,2)

PRELIEVO 21.12
COMPLESSO TORCH
IgG ANTI ROSOLIA POSITIVO 153 * (Negativo < 9 Positivo > 11)
IgM ANTI ROSOLIA NEGATIVO
IgG ANTI TOXOPLASMA GONDII NEGATIVO 3,00
IgM ANTI TOXOPLASMA GONDII NEGATIVO
IgG ANTI CYTOMEGALOVIRUS POSITIVO 164,0 * (Negativo : < 12,0 Positivo : >14,0)
IgM ANTI CYTOMEGALOVIRUS NEGATIVO
IgG ANTI HERPES SIMPLEX 1 e/o 2 POSITIVO 13,8 (index Negativo: < 0,9 Positivo: > 1,1)
IgM ANTI HERPES SIMPLEX 1 e/o 2 NEGATIVO
SEDIMENTO URINARIO: ALCUNI LEUCOCITI - DISCRETA PRESENZA DI BATTERI

A fronte dei risultati sopra riportati qual è la diagnosi (mononucleosi, Citomegalovirus, Herpes?) e soprattutto la cura? debbo ritenermi ancora CONTAGIOSA? Ed ancora per quanto?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
non credo che lei abbia motivo di preoccuparsi.
Potrebbe aver avuto la mononucleosi, dato l'alto titolo di IgG anti EBNA ma andrebbe considerata guarita tanto che le IgM non sono rilevabili.
I parametri degli esami ematochimici eseguiti ogni 5 - 10 gg sono più che accettabili.
Non le resta che eseguire una urinocoltura con eventuale ABG, per la batteruria presente, che può giustificare una febbricola.
In quanto al complesso TORCH si tratta di vecchie infezioni. Non è protetta tuttavia contro la Toxo.
Non deve fare nessuna cura e non è contagiosa.
Probabilmente avrà bisogno di un antisettico urinario.
Saluti,
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio! E' stato davvero gentile e mi toglie un gran peso! Quindi, al di là dell'antibiotico per il quale consulterò il mio ginecologo, non debbo prendere nulla? mi ero preoccupata per la febbricola persistente, i dolori diffusi, il senso di astenia....ma meglio se si tratta di vecchie infezioni e soprattutto se non sono più untrice! i risultati del complesso di Torch mi avevano preoccupato, avendo visto le IGG positive per quasi tutti i test!
Grazie ancora e Buon Natale
Giustina
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Buon Natale anche a Lei, Cara Signora!
Vincenzo Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
Ieri sera (il 24 sera!) mi hanno mandato via mail il risultato dell'urinocultura che trascrivo di seguito.

INDAGINI URINARIE
ESAME URINE COMPLETO
LEUCOCITI 70 NEG : < 15 cell/&#956;L
NITRITI NEGATIVO NEGATIVO
pH 7,0 5,0 - 7,0
PROTEINE NEGATIVO NEG : < 15 mg/dL
GLICOSURIA NORMALE NORM : < 100 mg/dL
CHETONI NEGATIVO NEG : < 5 mg/dL
UROBILINOGENO NORMALE NORM : < 1 mg/dL
BILINOGENI NEGATIVO NEG : < 1 mg/dL
ERITROCITI NEGATIVO NEG : < 20 /&#956;L
DENSITA' 1.013 1.005 - 1.030
ASPETTO LIMPIDO Limpido
COLORE PAGLIERINO Paglierino
SEDIMENTO URINARIO
ALCUNI LEUCOCITI - DISCRETA PRESENZA DI BATTERI -
URINOCOLTURA
COLTURALE
ESAME COLTURALE Positivo (Negativo)
Carica batterica 1.000.000 < 10000 cfu/mL
Specie batt. isolata n°1 Escherichia coli
ANTIBIOGRAMMA isolato n°1
Amikacina Sensibile
Amox/K Clav Sensibile
Ampicillina Sensibile
Aztreonam Resistente
Cefazolina Sensibile
Cefepime Sensibile
Cefotaxime Sensibile
Cefoxitina Sensibile
Ceftazidime Sensibile
Cefuroxime Sensibile
Ciprofloxacina Sensibile
Ertapenem Resistente
Fosfomicina Sensibile
Gentamicina Sensibile
Imipenem Resistente
Levofloxacina Sensibile
Meropenem Sensibile
Nitrofurantoina Sensibile
Norfloxacina Sensibile
Pip/Tazo Sensibile
Piperacillina Sensibile
Tetraciclina Sensibile
Tigeciclina Sensibile
Tobramicina Sensibile
Trimet/Sulfa Sensibile

Poichè in questi giorni ho un po' di difficoltà a consultare uno specialista, potrebbe lei indicarmi una cura adeguata ed efficace e dirmi se debbo fare ulteriori accertamenti?
In casa ho come antibiotico per le vie urinarie MIOCAMEN 600. Può andare bene?
La ringrazio infinitamente e rinnovo gli auguri di un felice e sereno Natale.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
guardi come sospettavo lei ha una infezione delle vie urinarie sostenuta da Escherichia Coli.
Non deve consultare nessuno specialista ma assumere un antibiotico fra quelli a cui il germe risulta sensibile.
Le hanno testato molti iniettabili e pochi assumibili per bocca: tra questi il Ciproxin, il Levoxacin, l'Augmentin, il Monuril, Il Bassado, il Bactrim.
Putroppo come lei ben sa io non posso consigliarle nè uno specifico antibiotico nè le dosi e la durata della terapia: per questo deve rivolgersi al Curante, alla Guardia Medica o comunque ad un medico non virtuale.
Il Miocamen che ha in casa non è stato testato e comunque fa parte di una famiglia di antibiotici scarsamente attivi sui comuni patogeni delle vie urinarie, in primis sull'Escherichia Coli.
Mi spiace ma vi sono delle regole da rispettare.
Buon Natale anche a Lei e ai suoi Cari,
Caldarola.