Utente 349XXX
Gentili dottori,
vorrei sottoporvi la mia situazione: da qualche giorno soffro un lieve prurito diffuso prinipalmente alla parte centrale della pancia, lungo la linea del diaframma, le gambe, a volte la schiena e le braccia nella zona dell'omero. Il prurito si presenta soprattutto se sono in piedi o in movimento, mentre a riposo scompare. La sensazione che provo è simile a una o più punture o un pizzicotto. Se lo ignorò, tende a sparire, se mi gratto, peggiora. Il prurito non si presente tutto insieme, ma tende a "vagare" (ora la pancia, ora la gamba ecc.), peggiora nel pomeriggio ma migliora in serata. Di notte dormo tranquillamente. La mia paura è ovviamemte quella di una malattia seria, come il linfoma, avendo avuto in famiglia un caso, ma non presento né sudore, né febbre, né stanchezza. Sono in attesa di consulto con specialista (è Natale, i tempi di attesa ne risentono) ma vorrei capire se la tipologia di prurito può essere legato al linfoma, pur conscio che un consulto a distanza ha tutti i limiti del caso. Grazie e buone feste

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, Lei dice molto bene una diagnosi a distanza su un sintomo come il prurito beh veramente è difficile… Posso dire sicuramente che prima di pensare ad un linfoma lei dovrebbe escludere delle condizioni dermatologiche ad esso correlate pertanto ritengo che solo la visita dermatologica potrà chiarirle con esattezza la natura della suo sintomo. Nel frattempo le consiglio di non applicare terapie fai-da-te ed ascoltare sempre il parere di un medico. Carissimi saluti.

Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 349XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio della celerità. Sa, certe esperienze vissute con persone care colpite da quel male segnano e fanno subito pensare al peggio. Attenderò la visita. Ancora grazie e buone feste.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Bravo!

Cari saluti ancora e grazie

Dr Laino