Utente 398XXX
Buonasera.
da un anno extrasistoli. il cardiologo mi ha prescritto rhytmonorm 325 togliendomi il cardicor 1,25 che prendevo dal 2009 a seguito di un episodio di fibrillazione atriale che mi ha portato in ospedale.
Comunque il rhytmonorm mi e' stato prescritto dopo un holter che poi a distanza di 6 mesi ho ripetuto e i risultati erano sicuramente migliori:
ev. ventricolari 10 battiti tot 1 coppia 0 triplette 0 salve big
ev. sopraventr 5 battiti tot 2 coppie
referto : rarissimi bev monomorfi isolati e rarissimi besv isolati
l'esame precedente invece riportava :
ev. ventricolari 45 battiti tot 2 coppie 1 triplette 0 salve big
ev. sopravent 2483 battiti tot 60 coppie
referto : rari bev monomorfi isolati e frequentissimi besv isolati ed in alcuni casi brevi run

Alla luce di quanto sopra, nonostante il secondo holter abbia dato "buoni" risultati (confermate?) continuo, nonostante 2 pastiglie al di di rhytmonorm 325 ad avere sti maledetti battiti (5/6 al giorno ma che si sentono eccome se si sentono) e non riesco a capire perche'.Nonostante sia in cura e abbia fatto questi esami, non ho la piu pallida idea come mai le abbia.
Non nascondo di essere un po stressato sempre (lavoro in proprio) di bere in dosi normali quotidianamente e di fumare 5/6 sig al gg. Potrebbe essere che sono solo questi i motivi? Mi sembra un po riduttivo....Vorrei inoltre precisare che dopo sforzo fisico (gioco a calcio) e non durante lo stesso ho un "concerto" nel petto.... extrasistolie fino a quando non mi addormento a letto. Comunque prima di fare un terzo holter in 10 mesi volevo fare la fatidica, solita, banale domanda se e' il caso di preoccuparmi e andarci piu a fondo e magari fare un altro holter o se invece sto bene e devo solo rilassarmi un po?
Grazie dell'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
lei è così spaventato dalle sue EXS e non è terrorizzato dal pensiero di tutti i danni che il fumo, cardiovascolari e oncologici, le procureranno?
Mi sembra un controsenso: smetta di fumare per prima cosa.
In quanto alla terapia con il Rytmonorm 325 R.P. può essere una buona soluzione, considerando l'episodio di F.A. parossisistica, che non ci dice se si è convertita spontaneamente o con cardioversione od ancora farmacologicamente.
Presumo che abbia eseguito gli esami del caso, un ecocolordoppler cardiaco innanzitutto, e una prova da sforzo dato che nonostante la terapia con Rytmonorm lamenta EXS dopo sforzo.
Se non l'ha fatto la programmi, tanto più che gioca a calcio.
Il referto dell'Holter ECG sotto terapia è del tutto normale.
Programmi la prova da sforzo e smetta di fumare: diversamente è inutile ogni preoccupazione.
Arrivederci,
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera Dottore e grazie per la pronta risposta.
Certo sto cercando di smettere. Da 15 di una volta, 10 e ora 5...
Per quanto riguarda la fibrillazione, non ricordo onestamente. Mi hanno portato in ospedale calmato con ansiolitici e forse altro e mandato a casa sera stessa. Da li a dicembre 2014 cardicor. Poi sono giunte l exs e tolto cardicor e preso rhytmonorm.
Esami fatti e tutto ok. Anche sforzo. Il problema e' che il concerto extrasistoli inizia molto dopo l' attivita' fisica. Sul divano rientrato a casa per capirci. Quindi oltre un'ora quindi non so se rifare un test sottosforzo potrebbe aiutare.
Vorrei solo non avere quotidianamente questo fastidio con cui ormai convivo e non so ne perche' cel'ho e neppure come mandarlo via.
Cerco di avere uno stile di vita regolare ma sembra non bastare. Forse ho bisogno di meno stress e situazioni ansiose.
Grazie per ora e buone feste.