Utente 114XXX
Gentili dottori,
con questo consulto, desideravo sapere se può sussistere il rischio di gravidanza a seguito di una singola penetrazione incompleta (giusto il glande, o parte di esso) durata al massimo un paio di secondi, subito dopo un rapporto orale (che dovrebbe aver "pulito", quindi escluso la presenza di liquido pre-eiaculatorio) e senza che ci sia stata l''eiaculazione. Il rapporto è avvenuto a circa l'8°/9° giorno dall' inizio delle mestruazioni.

Desidero inoltre aggiungere che non c''è stata nessuna eiaculazione per diversi giorni, forse anche settimane, prima del rapporto sopra descritto.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Virgilio De Bono
24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2015
Salve,

rispondo , anche perchè ho visto che l'articolo è stato già letto 15 volte dagli altri colleghi, senza che ci sia stata una risposta.

Per quanto riguarda l'ottavo o nono giorno dopo l'ultima mestruazione sicuramente fa delineare un periodo potenzialmente fertile; tutto il resto esclude categoricamente la fecondazione. Capisco che ci si avvicina a Natale, ma di spirito santo ancora non si può parlare.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2006
Gentile dottore.
ho notato anche io che il consulto è stato letto più volte ed evidentemente non vi è stata risposta data la natura sicuramente banale del quesito, la ringrazio tuttavia di avermi risposto.

Diciamo che, per quanto banale, è stato il mio primo rapporto non protetto per cui mi è venuto spontaneo preoccuparmi un attimo, data anche la natura diciamo un po subdola del coito interrotto.

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Virgilio De Bono
24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2015
Ha fatto bene ad esporsi, sempre meglio chiedere.

Cordialmente