Utente 535XXX
Gentili Dottori,
sono preoccupata per l'esito di un Holter fatto da mio marito qualche giorno fa, riporto di seguito il riassunto analisi:
Tot. battiti normali: 78012
Prematuri sopraventricolari: 31 - 0.035% di battiti totali
SVT: 0
Totale Ventricolari: 9889 avg 430/hr 11.3% de battiti totali
Prematuro Ventricolare: 8232 avg 358/hr 9.4% de battiti totali
Coppia: 93
Tripla: 1
Salva: 0
VT: 0
Bradicardia: 0
Battiti mancanti: 0
Pause: 0
Max FC: 93 bpm alle 22:32 (1 min Avg)
Media FC: 62 bpm (1 min Avg)
Min FC: 50 bpm alle +06:57 (1 min Avg)
Battiti totali: 87413
Battiti stimolati: 0
Mio marito non beve (tranne 1 bicchiere di vino, a volte, durante il pasto), non fuma, non beve bevande stimolanti (o comunque che contengono caffeina), i grassi negli alimenti sono estremamente limitati e la dieta è povera di sale (solo sale dell'Himalaya).
A Settembre ha subito un'angioplastica percutanea (6 stent) e segue una terapia con Plaunac 10 mg., Cardioaspirina+Clopidogrel 75 mg., Atorvastatina 40 mg. Pochi giorni fa ha fatto ex del sangue-urine ematochimici, tutti i valori sono a posto (entro i range).
Età: 66 anni, altezza mt. 1.87, peso kg. 90 c.ca.
Cortesemente, cosa se ne evince?
Ringrazio anticipatamente e porgo molti Auguri di Buone Feste.
Utente 53553

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
una extrasistolia ventricolare così frequente in un soggetto coronaropatico non deve essere sottovalutata.
Può essere utile una prova da sforzo o uno stress test farmacologico per verificare la perfusione miocardica e la pervietà degli stents, oltre che il comportamento delle extrasitoli durante le varie fasi dello sforzo.
Può essere necessaria una terapia specifica con un antiaritmico.
Per tutto ciò si deve rivolgere a chi lo segue realmente: non è possibile porre diagnosi e fornire terapie per via telematica.
Saluti,
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 535XXX

Iscritto dal 2008
Dottore La ringrazio per la disponibilità e la celerità nella Sua risposta.
Nei prossimi giorni, feste permettendo, mio marito andrà dal suo cardiologo di fiducia e faranno il punto della situazione.
Nuovamente grazie e Buone Feste.
Utente 53553
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Buone feste a lei e ai suoi Cari,
Caldarola.