Utente 311XXX
Prego. mi Dottori,
Quasi quattro mesi fa ho subito due angioplastiche con stent alle coronarie.
Ho effettuato la regolare riabilitazione cardiologica, conclusa la scorsa settimana con soddisfazione dei medici (uno di loro mi ha detto che non sembra che abbia avuto un infarto) e ho ripreso la mia vita di sempre (non esente da stress).
Vi scrivo perché dopo le angioplastiche avverto un senso di affaticamento prima sconosciuto, anche dopo una salita un po' più ripida o due piani di scale, e in quel frangente registro un aumento della frequenza cardiaca, che poi rientra subito nella norma ultimato lo sforzo.
È normale?
Faccio presente che dopo avere smesso per due mesi di fumare, ho ripreso a farlo.

Ringraziandovi per l'attenzione, vi saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Mi sembra strano che si senta affaticato e abbia tachicardia appena finita la riabilitazione cardiologica! Penso che la causa sia più probabilmente il fumo.

E -scusi se sono dura- ma RIPRENEDERE A FUMARE E' UNA ENORMA IDIOZIA!

SMETTA IMMEDIATAMENTE E DEFINITIVAMENTE.

[#2] dopo  
Utente 311XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la solerte risposta. Buon Natale.