Utente 394XXX
Gentili dottori,
Innanzitutto buon natale e scrivo perché la notte di natale per me non è stata molto felice. Questa notte intorno alle 5:00 mi sono svegliato con un batticuore, ho misurato la frequenza cardiaca ed era intorno agli 85/90 BPM, a che mi sono alzato dal lettoe ho verificato che la tachicardia era intorno ai 148 BPM e sudorazione assocciato un bruciore alla gola. Siccome sono un soggetto ansioso ho assunto 6 gocce di alprazig e dopo un ora circa la frequenza da disteso era 80 - 90 BPM e in piedi arrivava 112 BPM e il tutto si è parzialmente stabilizzato dopo circa 5 ore. Stamattina ho misurato la P.A. 118/74. Permetto che ho eseguito i seguenti esami:24/10/2015 - ECG,enzimi cardiaci ed emocromo;
5/11/2015 - ECG, emocromo, enzimi cardiaci ed ecocardiogramma;
9/11/2015 - Rx al torace, Visita ORL e applicazione holter 24h;
10/11/2015 - Emocromo - Esame Completo Urine - Edocrinologia Tiroide
Tutti esami risultati negativi.
È ipotizzabile un problema cardiaco ? Devo ripetere qualche esame ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Direi che tutti i suoi disturbi siano riconducibili a uno stato di ansia. Ha fatto già molti esami che escludono un problema cardiaco. E una frequenza cardiaca come quella che riporta non orienta verso l' ipotesi di un' aritmia ma di una semplice tachicardia sinusale.

Si tranquillizzi e si goda il Natale!
[#2] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la rassicurazione e le auguro ancora BUON NATALE