Utente 398XXX
Salve, sono un ragazzo di 32 anni, ho dall'età di 18 anni una protusione d'ernia discale e un problema di metatarsalgia ai piedi e da circa 3 anni porto dei plantari fatti su misura. Quest'anno ho ricominciato palestra (circa 8 mesi) e da allora ho avuto degli occasionali dolori al testicolo sx quando un jeans troppo stretto o un boxer con cuciture grosse mi premevano sul testicolo. Bastava prendere un efferalgan da 500 che passava.
Nelle ultime 3 settimane il dolore è ricomparso insistente e quindi mi sono deciso ad andare sia dal medico di base sia dall'urologo. Quest'ultimo, non ha trovato niente sia alla palpazione sia con l'ecografia, vi riporto di seguito l'esito dell'esame:

"alla visita testicoli normali-non ernie inguinali. prostata per via sovrapubica di volume normale, testicoli ed epididii nella norma. Non segni di idrocele. Conclusioni: Radicolo-nevrite".

Mi ha consigliato di prendere Lyrica 25 due volte al giorno per 20gg.

Il dolore al testicolo non è passato. Si presenta solo quando il jeans o il boxer mi stringe il testicolo (o quando ci prendo dentro) e da quel momento diventa abbastanza intenso. Ho ricominciato a prendere efferalgan da 1000 e sembra migliorare ma fa sempre abbastanza male appena la cucitura del jeans mi stringe.

Mi consigliate altri esami? Un ernia sarebbe visibile con l'ecografia che ho fatto? Mi sono dimenticato di dire che i testicoli non presentano gonfiore o rossore.

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
problema ortopedico: è dolore irradiato dalla colonna al texsticolo. Giro la il consulto.-
[#2] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore, la ringrazio. E' dal 24 dicembre che il dolore è aumentato, sempre quando infilo i boxer la mattina ed esco di casa. Fin quando sto senza, non avverto dolore, appena metto i boxer inizia a fare male il testicolo. Purtroppo quando cammino il dolore aumenta diventando difficile deambulare talmente sono forti le fitte al testicolo.
Mi è venuta anche in questi giorni una leggera febbre, inizia il primo pomeriggio, 37, massimo 37,2 non so se sia legato a questo.

Dice che non c'è niente a livello del testicolo? Questo è sempre normale come dimensioni. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
di qua non possso sapere se la febbre c' entra o meno col suo problema al testicolo. A naso no., ma senta il medico di base.
[#4] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore, la febbre effettivamente é passata. Sono stato presso un fisiatra il quale mi ha detto di non fare nessuna manovra avendo una protusione perché potrebbe peggiore. Mi ha detto che il dolore che ho potrebbe essere la schiena come potrebbe non esserlo! Intanto il dolore è sempre presente anche con due oki al giorno. Cosa faccio? Torno dall'urologo? Ma se ci fosse qualcosa dall'ecografia si sarebbe vista giusto? Faccio una spermiocoltura?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
dia al fisiatra il telefono dell' rologo e all' urologo quello del fisiatra. Che si sentano e si accordino loro. Io faccio così.
[#6] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Salbe dottore, nessuno sa dirmi niente e per nessuno non ho niente!! Fatto sta che da 10gg sto prendendo due volte al giorno valpinax da 40 per il colon irritabile ed il dolore al testicolo sx è quasi sparito! Ci sono giorni che ancora fa male ma mai come prima! È un caso? Potrebbe essere legata al colon irritabile? Ricordo male io o non c'è un "collegamento filamentoso" che scende dal colon sul lato sx proprio dove mi faceva male il testicolo? Grazie
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
non so che diurle., Comunque va bene così. A volte il dolore colico si irradia a testicolo.