Utente 398XXX
Salve,

è da più di 1 anno che mi sento spesso molto stanca. Ci sono giorni che non riesco ad alzarmi dal letto. So che è un sintomo che può essere riconducibile a numerose cause, ma vorrei cercare di scoprire da cosa può dipendere.
L'unica cosa che mi viene in mente è che da 2 anni ho smesso di mangiare carne (ma mangio ancora pesce quindi in teoria non dovrei avere carenze di proteine). Gli ultimi esami del sangue risalgono a 9 mesi fa e gli unici valori 'sballati' che avevo erano il valore della tiroide, che era appena sopra il range di riferimento, e i globuli rossi che erano appena appena sotto il range di riferimento. All'epoca la dottoressa mi aveva detto che non c'era bisogno di fare niente né per la tiroide né per i globuli rossi un po' bassi (probabilmente a causa di una leggera mancanza di ferro). Per il resto gli altri valori erano tutti nella norma. Faccio notare anche che negli ultimi 2 anni ho anche messo su parecchio peso (circa 15 kg), da qui la necessità in passato di controllare anche la tiroide.
Mi chiedevo se effettivamente la stanchezza che ho può essere legata all'alimentazione e se eventualmente fosse il caso di ripetere gli esami del sangue o se devo controllare la carenza di altre vitamine o ormoni o altro che non siano generalmente inclusi negli esami del sangue di routine.
Nel caso questa stanchezza non fosse riconducibile all'alimentazione, quali possono essere altre cause?

Ringrazio in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile paziente, La "Sindrome da stanchezza cronica" é stata codificata da qualche tempo come patologia definita e a sé stante.
Nel suo inquadramento, e anche nella mia esperienza, é spesso in relazione anche con i disturbi nel sonno. Sarebbe interessante sapere se lei di notte russa e ha la sensazione di andare in apnea, cosa che si manifesta spesso con risvegli angosciosi (la invito a coinvolgere i famigliari nel rispondere a questo quesito). Inoltre , se il problema é presente, ci si alza al mattino molto stanchi, come se il sonno fosse stato inutile, e durante il giorno ci si appisola facilmente e ci si sente spesso spossati.
L'aumento di peso rinforzerebbe questa ipotesi, perché aggrava il rischio di russamento e apnea nel sonno.
Può aver qualche altra informazione su questo argomento aprendo la pagina qui linkata:
http://www.studiober.com/patologie/complicanze-del-russare-notturno/
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."
Cordiali saluti ed auguri.

[#2] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per la sua risposta. Effettivamente non dormo sempre benissimo, non dormo mai piu di 6 ore e spesso mi sveglio durante la notte.
Quindi lei non pensa che possa essere legato a una carenza di qualche vitamina o nutriente?
Grazie