Utente 306XXX
Salve a tutti, ho 31 anni e sono genitore di un bimbo di 3 anni.

Giorno 20 Ottobre mi sono sottoposto a scleroembolizzazione del varicocele sx di II grado.

Specifico di averlo scoperto casualmente tramite un'ecodoppler testicolare effettuato a seguito di esito spermiogramma avente scarsa motilità. Questi due esami li ho fatti dopo essermi rivolto ad un Andrologo, il quale mi ha indirizzato sul da farsi.

Specifico inoltre che non avevo mai avuto alcun sintomo tipico del varicocele, pertanto non l'avrei mai saputo se non avessi fatto quell'esame.

Dopo l'intervento, nei giorni seguenti, avvertivo dolore fastidioso al testicolo solo se lo toccavo. Questo dolore si è affievolito notevolmente durante le settimane successive all'intervento.

A distanza di due mesi esatti, il dolore al testicolo è lieve ma ancora percettibile se lo manipolo.
Se ho un rapporto con eiaculazione, avverto leggerissime fitte nella parte interna del testicolo stesso (nell'arco delle 12 ore successive al rapporto).

Tutti questi sintomi, prima dell'operazione, non li avevo mai avuti.

Mi chiedo se tali sintomi post operatori rientrino nella normalità a due mesi di distanza dall'intervento.

Il mio dottore mi ha riferito che devo effettuare un'ecografia a tre mesi dall'intervento per la valutazione clinica del complesso venoso e dello spermiogramma.

P.S.: al momento assumo "Dinamic Plus 200mg" per migliorare la fertilità, visto che sto tentando di avere un secondo figlio.

Chiedo un vostro parere anticipato, perché il dolore è ancora persistente e seppur molto lieve, mi preoccupa.

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile lettore , la persistenza di un lieve dolore è una cosa possibile dopo un intervento del genere e comunque è presumibile che nel tempo tale sintomatologia tenderà a sfumare, pertanto non credo debba preoccuparsi eccessivamente .Cordiali saluti