Utente 398XXX
Buonasera a tutti,
Ho 35 anni ed é dall' etá di 13 anni che combatto con cisti sebacee. La prima é comparsa all' inguine a seguito di luna ceretta.. sono andata al pronto soccorso e ho subito un' incisione indimenticabile priva di anestesia dato l avanzamento dell' infezione.
Negli anni sono iniziate a comparire sotto le ascelle, nell inguine, nell interno coscia , sotto il seno e in mezzo ai seni.. insomma dove sono presenti le pieghe naturali del corpo. (Sudo molto e ho il seno parecchio grande)
Ho consultato un sacco di dermatologi ma dopo pastiglie a base di zolfo, pomate al cortisone, antibiotici, polveri ho rinunciato quando l ultimo specialista mi ha risposto " sei soggetta a cisti sebacee e devi conviverci"... Non passa giorno che non ne abbia almeno una non so più che fare e non riesco più a convivere con bruciori, dolore, secrezioni e soprattutto cattivo odore...ho vergogna persino a spogliarmi in quanto piena di cicatrici e macchie scure. Presto mi trasferirò in provincia di Lecco sapete indicarmi un bravo medico che mi aiuti a supere questo terribile disagio?
In attesa di risposta saluto cordialmente e ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, per una problematica così generalizzata come la sua, lo specialista più indicato è in prima battuta un dermatologo.
Saluti.
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo
24% attività
4% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Buongiorno
lei, come molte persone, ha tendenza a formare cisti sebacee (con i disagi che lei ben sa)

un rimedio definitivo non esiste e l'unico modo, per evitare problemi, è l'asportazione prima che si complichino

i consigli di lavarsi frequentemente, eventualmente con saponi a base di zolfo, fare saune [tutte indicazione atte a mantenere la cute in ottimali condizioni fisiologiche] - danno scarsi risultati

sicuramente troverà un ottimo medico, che la possa seguire, anche a Lecco
[dove vivo e lavoro è una patologia trattata dai Chirurghi Generali]

ricordo sempre che, un consiglio mail, non sostituisce una visita
saluti e auguri
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la problematica generalizzata è una patologia della pelle con una grossa correlazione ormonale ed è una malattia dermatologica, il trattare chirurgicamente ogni piccola cisti sarebbe antiestetico e non sempre necessario, anche perché con il tempo potrebbero insorgerne delle altre, quindi toglierle tutte non ci metterebbe al sicuro dal doverne asportare altre in futuro.
Per le cisti più voluminose o complicate anche nella mia realtà diventano di competenza del chirurgo.
Saluti