Utente 398XXX
Salve volevo chiedere un parere autorevole riguardo la mia esperienza col pectus excavatum. Sono un ragazzo di 27 anni. Quando ne avevo 21 ho subito l'operazione tramite la tecnica di nuss  e inizialmente il risultato sembrava abbastanza soddisfacente. Dopo 3 anni mi hanno finalmente tolto la sbarra. Ad oggi invece purtroppo mi ritrovo quasi al punto di partenza e cioè presento ancora il pectus excavatum sebbene con un minimo miglioramento rispetto alla situazione pre-operatoria. Inutile sottolineare tutto il mio sconforto e la mia delusione in quanto la mia previsione e la promessa dei medici era di un risultato perfetto. Secondo voi da cosa può dipendere questo peggioramento? È possibile che col tempo ci sia stata una regressione? Attendo con ansia una vostra risposta. 

Cordiali saluti. 
[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
bisognerebbe vedere le immagini del tuo torace prima e dopo l'intervento per sapere se c'è stato un miglioramento e valutare anche la gravità del difetto. È molto importante ricordare che con l'intervento non si otterrà un torace perfetto, ma un miglioramento rispetto alla situazione iniziale.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio dottore. Volendo potrei anche mandarle in privato le foto del prima e del dopo operazione?
[#3] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Sarebbe meglio che valutasse la situazione con il suo chirurgo curante se ha qualche dubbio sull'esito estetico.
Cordiali saluti.