Utente 398XXX
Buonasera, cercherò di spiegare in breve la situazione.
Io e la mia ragazza abbiamo avuto un rapporto non protetto della durata di pochi minuti. Dopo appunto pochi minuti abbiamo deciso di non continuare per via del timore che ci è sorto. Sono venuto molto dopo, circa una ventina di minuti dopo stimolazione manuale.
Tutto questo è avvenuto durante il 24° giorno di ciclo, quindi "teoricamente" abbastanza lontano dal periodo fertile.

Pur tuttavia siamo preoccupati per l'eventuale perdita di liquido pre-eiaculatorio durante questi massimo 2 minuti.
La ragazza ha un ciclo non proprio regolarissimo, in genere di 30-31 giorni.

siamo preoccupati anche in virtù del fatto che lei non sta avvertendo la tipica sintomatologia che riferisce di avere nelle fasi pre-mestruazioni (seno gonfio e dolente ad esempio).

Alla luce di quanto esposto, esiste un rischio reale o stiamo vedendo fantasmi? inoltre, i sintomi pre-mestruali sono una caratteristica costante o possono anche essere assenti senza che questo significhi qualcosa?

Vi ringraziamo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1498-liquido-preseminale.html
Caro signore,
pressochè impossibile gravidanza così.
[#2] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per la risposta. In merito all'assenza di sintomatologia della ragazza in fase pre-mestruale è una cosa normale? (lei generalmente avverte dei sintomi nei giorni prima del flusso - stanchezza, tensione al seno, ecc - cosa che questa volta dice di non avere).
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cose da ginecologo. In ogni caso gran peso non darei.