Utente 398XXX
Sono una ragazza di 19 anni,
Sono sempre stata in ottima salute, sia io che mio fratello minore.
Da piccoli non abbiamo mai avuto il morbillo e altre infezioni simili, nonostante la mia mamma ci metteva spesso insieme ai bamnini che erano contagiati siccome è pericoloso riscontrarle in età matura,ma comunque non l'abbiamo mai presa.
il mio problema non è un semplice morbillo, ma ho paura di aver riscontrato L'HIV.
sono sessualmente attiva da circa 3 anni, fino a 11 mesi fa avevo rapporti con il mio ragazzo, siamo sempre stati attenti, e anche lui era privo di esperienza come me, poi purtroppo affrontammo una crisi durata 7 mesi, e io in quel periodo mi affidavo a tutto ciò che mi capitava per alleviare il mio dolore sentimentale,ho iniziato a smettere di essere una brava ragazza, e a comportarmi un pò diversamente
e così ho iniziato ad avere rapporti sessuali non protetti,prima con un ragazzo in discoteca e poi un paio di rapporti dopo qualche mese con un altro ragazzo con il quale mi frequentavo premetto che non ho avuto contatto specifico con il liquido seminale.
e nè avvertito qualche sintomo in questi 10 mesi, solo che ultimamente mi è venuta la tonsillite, ho avuto prima un influenza per una settimana che non andava via, perchè curavo solo con l'aspirina, dopodichè un mal di gola incredibile, e lavandomi i denti notai delle placche alle tonsille, quindi ho iniziato a prendere un antibiotico più forte, e dopo due giorni sono scomparse le placche, e il mal di gola è restato lieve, ma vedendo i sintomi della tonsillite su internet, e non avendola mai riscontrata durante la mia crescita ho scoperto che è un sintomo frequente dell'HIV, quindi, è possibile che io abbia l'HIV e che i sintomi sono apparsi dopo 10 mesi ?
ho un bellissimo rapporto con mia madre siccome è molto giovane,sa della mia vita sessuale e quando le ho posto il mio problema mi ha risposto di non dovermi preoccupare, perchè malattie infettive del genere subito si avvertono,premetto che mi tranquillizza spesso perchè ho troppo paura delle malattie, ma leggendo dettagliatamente su vari siti dicono che non sempre si è consapevoli di averla, e quindi ora mi sto preoccupando tansissimo.
vi prego aiutatemi.
Spero in una risposta, e buone feste.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile Ragazza,

qui non c'è da preoccuparsi; c'è solo da fare 2 cose, una subito e una subito dopo:

La prima è un test HIV di IV generazione disponibile anche in forma anonima in tutti i laboratori e negli ospedali

La seconda è avere in futuro SEMPRE rapporti protetti: mai più senza preservativo.

Non pensi alle "brave o cattive ragazze" ognuno sceglie ciò che vuole per la sua vita, ma una cosa è certa ..preserviamo la Salute!

Utile in aggiunta un consulto venereologico per escludere altre MST non HIV e che non si reperisco nel sangue.

cari saluti

Dr Laino