Utente 381XXX
Buonasera
Vorrei porre una domanda ai medici andrologi
È circa un anno che faccio una terapia con testosterone perché avevo bassi livelli di questo ormone. (1.9) mi sento molto bene, ho una carica sessuale mai avuta e la mia muscolatura ha ripreso tono. Mi sembra di aver trovato l'elisir di giovinezza. Il mio andrologo pensa che debba assumerlo per tutta la vita. Sinceramente vorrei togliermi uno sfizio, provare a sospendere il tostrex per vedere se riparte il testosterone endogeno. La domanda che faccio è la seguente:
Ammesso che il motore ormonale riparta, dopo quanto tempo dalla sospensione della terapia sostitutiva dovrei fare il dosaggio? Grazie per le risposte
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Cerca nel dizionario medico il significato di

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ricordandole che il testosterone dosato esprime una valutazione quantitativa e non qualitativa dello stesso,ritengo che il dosaggio debba essere eseguito non prima di una decina di giorni dalla sospensione del trattamento. Cordialità.