Utente 397XXX
Buona sera dottori, ho 26 anni e vi scrivo perchè da un paio di mesi soffro sempre di un disturbo che mi sta facendo preoccupare, quasi sempre nell'arco della giornata mi vengono sempre bruciore al petto che mi fanno andare letteralmente nel panico e appena mi distendo a letto sento il cuore battere fortissimo, io verso giugno ho fatto una visita cardiologica proprio per questo motivo per dolori al petto ma non bruciore come ho per adesso e tachicardia e per la pressione sempre alta 139 86 e pulsazioni 70 , il cardiologo mi ha detto che non ho niente anzi ho un cuore da adolescente e che la pressione non è alta ma sale perchè è dato dallo stato ansiono, ma io vorrei sapere perchè mi vengono questi bruciore forti al petto ? per favore datemi una risposta voi perchè non so più cosa fare e cosa pensare. Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
In realta questi sintomi andrebbero chiariti.
Inizierei con una prova da sforzo.
anche i valori pressori vanno costantemente controllati ed eventualmente trattati qualora superiori ai 120/70 mmHg.
cerchi ridurre il peso mangiando di meno e muovendosi di piu.
controlli la colesterolomia.
ovviamente stia lontano dal fumo
arrivederci

Cecchini
[#2] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la risposta dottore, quindi mi consiglia di andare nuovamente dal cardiologo ? io quando faccio una passeggiata e torno a casa e mi faccio la pressione il valore è di 124 massima 71 minima e 66 pulsazioni, io pensavo che essendo un ragazzo ansioso il bruciore provenisse dalla bocca della stomaco e saliva il bruciore fino al petto, avendo sempre eruttazioni continue già appena mi sveglio la mattina, dottore tempo fà ho fatto le analisi del sangue questo è il risultato:
colesterolo totale 221
colesterolo hdl 44

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
É verosimile che lei abbia problemi di reflusso gasteoesofageo, ma un ecg sotto sforzo é talmente facile da fare......
saluti
cecchini