Utente 398XXX
Salve a tutti sono un ragazzo di ventiquattro anni 1 mese e 3 giorni fa mi hanno operato di varicocele con la metodologia di scleroembolizzazione della vena speramtica ed ho ripreso ad avere rapporti sessuali con la mia ragazza dopo esattamente 30 giorni dal decorso operatorio. Ciò può causare la recidività della patologia o mandare a monte i sacrifici fatti ? Ho fatto bene ? Ho fatto male? Dovevo aspettare di più? Ho fatto 1 mese di astinenza non ce la facevo più...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'attività sessuale non può inficiare l'esito di una scleroembolizzazione,e,generalmente,si consiglia un "riposo" di 7-10 gg. con ripresa guidata dalle "sensazioni".Ritengo,quindi,che non debba allarmarsi ma seguire i modi ed i tempi del post-operatorio,precedentemente programmati con lo specialista.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Il mio medico mi aveva detto: niente rapporti per un mese e prima di riprendere l'attività ti vorrei fare una visita di controllo . Io comunque ho rispettato alla lettera le sue raccomandazioni e l'unico dubbio che ho è che si possa avere una recidiva della patologia per via di questo rapporto sessuale.Ad ogni modo , nel momento in cui ho avuto lo stesso non ho avvertito alcun fastidio.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...tranquillo.Cordialità.