Utente 396XXX
Salve gentilissimi/e Dottori e Dottoresse

sono qua oggi per esporvi il mio problema. Tempo fa e come tuttora è un grande periodo di stress e ansia e credo essere leggermente diventato ipocondriaco. 2 mesi fa andai da un cardiologo per un dolore allo sterno, molto bravo mi tranquillizzò dicendomi che non era niente ma solo un dolore dovuto all'eccesivo sforzo in palestra, dal Cardiogramma risultò un blocco minore di branca destra ma che avrò dalla nascita e per il resto tutto bene. Giorni dopo feci un EcocardioColorDoppler e quindi un Ecocardiogramma per vedere eventuale presenza di forame ovale pervio ma non è stato rilevato nulla e sta storia che durava 2 mesi e passa è andata nel dimenticatoio. Stavo bene finalmente avevo superato il tutto.
Ieri sera giocai a calcio dopo tanto tempo ed ero fuori allenamento da tanto. Dopo un'oretta sentii come un salto del battito mentre correvo totale ne ho sentiti 4 in tutta la partita. In particolare lo sentivo anche alla mattina presto quando per andare a scuola dovevo fare 3 rampe di scale più la strada per arrivare a scuola, solo 1 e poi per tutto il giorno niente.
Mi disse che erano extrasistole e di non preoccuparsi che le hanno tutte però ieri la cosa mi ha un po' spaventato. Possono essere state dovute dal non essere più allenato e quindi fuori forma? Dalla digestione? Da ansia e stress? Dato che di patologie non ne ho, o meglio dagli esami non è stato rilevato nulla, vorrei sentire il vostro parere in merito, dato che ho avuto un cugino di mia mamma che a 29 anni è morto nel sonno. Se non fosse per questo aneddoto mi sarei preoccupato di meno...

Grazie mille della lettura attendo delucidazioni grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
In effetti dal Suo racconto sembra proprio che si tratti di innocue extrasistoli isolate, che si presentano imprevedibilmente anche nei soggetti con cuore sano, talvolta evocate proprio da ciò che Lei ha elencato (stress, difficoltà digestive, stanchezza, eccetera).
Qualora però il sintomo dovesse ripresentarsi con fastidiosa frequenza, chieda al Suo medico se ritiene opportuno integrare gli esami già fatti con un ECG Holter e con una prova da sforzo per poter confermare con certezza la benignità degli eventi aritmici.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille della risposta immediata Dottore

Non ho mai avuto niente mi stanno saltando fuori tutte queste cose adesso.
Guarda caso alla mattina faccio una sostanziosa colazione e quando salgo le scale si presenta, ieri prima di giocare ho mangiato però non mi sembrava di aver il peso sullo stomaco.
Mi fido molto del mio cardiologo e se non ha ritenuto di farmi fare Holter o cose simili penso che siano del tutto innocue anche perchè ogni anno facendo sport faccio il cardiogramma a riposo e sotto sforzo e non si è mai presentato nulla se non in questo periodo non ho mai sofferto di niente...