Utente 338XXX
Buongiorno, vi disturbo per chiedervi una vostra opinione. Da 3 giorni in concomitanza con dei sintomi influenzali quali debolezza, dolori osteoarticolari e muscolari, sebbene con febbre pressochè assente (max 37°C), sto avvertendo forti dolori alla cervicale, sia di giorno che di notte, e che mi hanno fatto ricorrere necessariamente a antidolorifici.
Vorrei sapere se i due problemi possono essere collegati, oppure indipendenti...
E se la cura con antidolorifici può essere al momento sufficiente o devo ricorrere ad altri accertamenti...
Grazie!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Alessandro Caruso
40% attività
16% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Egr. signore, spesso i sintomi sono collegati, proprio come dice lei, essendo la sindrome influenzale caratterizzata da mialgie diffuse ed artralgie varie con spossatezza ed astenia.
Ne parli con il medico curante, ma un comune farmaco antiinfiammatorio dovebbe senz'altro andar bene.
Se dovesse continuare la suddetta sintomatologia , allora sarebbe opportuno senz'altro approfondire esame clinico ed accertamenti diagnostici.
Cordiali saluti.