Utente 399XXX
Salve... Sono Andrea, 23 anni, 82 Kg, alto 1,70m.

- Sono stato operato di fistola sacro coccigea nel Marzo 2015.
- La ferita si è chiusa completamente nel Luglio 2015.
- Dopo una settimana notiamo la presenza di un forellino 1mm di diametro e 3mm di profondità.
- Il chirurgo preoccupato per una recidiva, incide la ferita in profondità, fin quasi l'intervento chirurgico, e si accorge che non vi è recidiva ma molto probabilmente la carne non si è ben cicatrizzata.

- La ferita si è chiusa completamente ad inizio Ottobre 2015
- Dopo un mese e mezzo notiamo la presenza di un forellino 1mm di diametro e 3mm di profondità.
- Il chirurgo effettua una serie di metodiche per accertarsi che non si tratti di recidiva e conferma che non si tratta di recidiva, mi allarga leggermente il forellino, pulisce e mi riferisce che trattasi di problema di pelle.

- La ferita si è chiusa completamente dopo 5 giorni da questo terzo intervento... Da un mese la ferita è rimasta chiusa, sto assumendo degli integratori vitaminici, ma temo che si riformino questi forellini.

Nei limiti della mancanza di una vostra visita chirurgica personale, avete mai avuto casi simili? Per quale motivo si andrebbero a formare questi forellini? Cosa mi consigliate di fare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Si certo e' possibile ed e' una evenienza relativamente comune. In genere si risolve tutto gradualmente. Prego.
[#2] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2015
Dr. Favara la ringrazio per la sua risposta...
- Adesso che la ferita è chiusa cosa mi consiglia di fare? Dovrei applicare qualche pomata o soluzione?

- Se si riformerà il buchino, come dovrei trattarlo?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Questo va valutato da chi la visita. In linea di massima, nulla. Prego.
[#4] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2015
Capito... Chi mi ha visitato mi ha dato la sua stessa risposta: "non applicare nulla e consentire all'organismo di provvedere spontaneamente alle sue necessità"... Beh non applicherò nulla, nell'attesa che questo incubo finisca prima possibile. La ringrazio e le auguro un buon 2016