Utente 397XXX
Salve dottori vi descrivo la mia situazione, ho 26 anni sono un tipo ansioso e molto emotivo ma non molto ma se vedo che cè qualche sintomo che non và mi preoccupo e anche molto, è da stamani che ho dolori alla bocca dello stomaco e ho preso una buscopan il dolore è lievemente scomparso e allora sono uscito ma dopo appena rientrato a casa ho cominciato a sentire il cuore battere fortissimo ma ad intervalli anche tutto ora ho questa sensazione, ho preso 15 gocce di prazene per stare calmo, ma non lo sono affatto, a giugno sono andato dal cardiologo perchè avendo sempre la pressione sui 135 la massima e minima 85 e pulsazioni 70 mi ero preoccupato facendo la visita il cardiologo mi ha detto che non cè niente di anamolo, dice che è tutta ansia, ora io vorrei sapere se queste forti palpitazioni derivano sempre dal cuore e se devo fare un altro controllo dicendogli di avere quest'altro problema. per favore aiutatemi perchè non so più che fare. Mi stanno veramente rovinando la vita perchè penso sempre al peggio, anche la mia ragazza ne stà soffrendo perchè mi vede sempre stare male. premetto che ho fatto pure le analisi di sangue e ho il colesterolo a 220. datemi una risposta grazie. volevo riportarvi gli ultimi esami fatti dal cardiologo:
EO: 130/80 ritmico, pause libere, MV tutto l'ambito polmonare. non so cosa sia EO ??
ECG: Ritmo sinusale a 75 bp, tracciato nei limiti della norma.
ECOCARDIOGRAMMA: cuore sano.

Ma allora perchè mi vengono questi battiti fortissimi ???

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
per la lieve ipercolesterolemia provi un approccio dietetico perdendo peso e facendo attività fisica aerobica come camminate, bicicletta per svago e poi ricontrolli l'assetto lipidico.
Il dolore alla bocca dello stomaco è verosimilmente legato ad una MRGE di cui deve parlare con il suo Curante, per la opportunità di una EGDS.
EO sta per esame obbiettvo.
Agli esami che ha fatto, aggiungerei un Holter ECG/24h per verificare le sue palpitazioni.
Saluti,
Dr. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la risposta dottore è stato molto gentile, ma mi devo preoccupare? se può venire qualcosa di grave ? queste palpitazioni possono essere dovuto alla mia ansia ??? perché per adesso ho i valori della pressione a 129 max 74 min e 70 pulsazioni. premetto che la mia situazione familiare non è molto positiva nel senso che ho mia madre molto ansiosa penso che abbia preso di lei. le palpitazioni cosa possono comportare ??? altra domanda se non disturbo, posso fare attività sportiva amatoriale tipo partite di calcetto con amici ??? o anche palestra aerobica tipo cyclette o tapin rulan ???
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Le palpitazioni possono essere legate all'ansia.
E verosimilmente lo sono.
Resta il fatto che se non esegue l'Holter ECG/24h non potremo mai documentarle.

Faccia prima l'holter: poi una partita a calcetto non si nega a nessuno.
Per quanto riguarda l'attività aerobica, molto utile, piuttosto che respirare l'aria stantia della palestra, faccia camminate a passo svelto, fermandosi quando è stanco o la frequenza superi i 120 bpm, eviti di usare l'automobile quanto più possibile, vada a fare la spesa in bicicletta.
Un tapis roulant è così tremendamente noioso!
Bandisca la pesistica e ovviamente il fimo di tabacco.
Saluti,
Dr. Caldarola.