Utente 228XXX
Salve,
assumo la pillola Klaira da 4 anni e sto valutando di cambiare metodo contraccettivo a causa di ripetuti episodi di amenorrea alternati a cicli intermestruali molto fastidiosi nell'ultimo periodo. Da quando ho iniziato ad assumere questa pillola però ho subito notato un aumento notevole del seno che in questi anni è cresciuto di ben due taglie, facendomi sentire molto più felice del mio corpo e aumentando la mia autostima. Ho associato questo aumento del seno con l'estradiolo contenuto nella pillola e credo proprio che il motivo di tale ingrossamento dipenda da questo anche se non è molto facile stabiliro. La mia paura è che una volta smesso di assumere estradiolo il seno mi diminuisca: se così fosse penso che ne risentirebbe molto sia la mia vita sessuale che il mio equilibrio psicologico perchè da quando il mio corpo è cambiato le mie insicurezze sono sparite. Ci sono delle certezze a riguardo? Interrompere la pillola comporta una diminuzione del seno?
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nelle donne che prendono la pillola il seno può aumentare di volume (1 o 2 taglie in più di reggiseno, ma questo è un effetto non sempre indesiderato !) , diventare dolente e molto sensibile .Di solito questo problema, soprattutto la dolorabilità e la tensione , tende a ridursi significativamente dopo i primi o tre cicli di assunzione , ma in alcuni casi il fastidio è tale da imporre di cambiare pillola. Difficile poter affermare se il volume mammario diminuisce con la sospensione della pillola stessa.
Saluti