Utente 399XXX
Salve, porrei porvi una domanda per sbrigliare dei dubbi che mi preoccupano da un bel pò. Circa quattro mesi fa, mentre mi masturbavo mentre ero accovacciato, ho spinto il pene in erezione verso il basso e dopo averlo riportato parallelo con il pavimento ho sentito un rumore (quelle delle dita che vengono "schioccate) provenire dalla base dell'asta dove il pene è ancorato. Se non fosse per questo rumore, non mi sarei preoccupato. Ma ora vorrei sapere se come ho letto su questo sito : se questo schioccho è dovuto ad una eccessiva attivazione del legamento sospensorio, è vero che per quanto riguarda queste distensioni del legamento, non vi possono essere nè conseguenze fisiche nè funzionali a meno che non vi siano botte o trazioni estremamente violente sempre seguite da ematomi e perdite di sangue all'interno del pene? Questo episodio mi ha generato molte ansie e sarei curioso di sapere quali sono le dinamiche, i sintomi e le conseguenze di eventuale lacerazione o stiramento del legamento sospensore, cosa che non credo sia avvenuta nel mio caso. Vi ringrazio fin da ora.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

una lacerazione di una struttura interna, muscoli, tendini, legamenti....non dovrebbe provocare rumori acustici percepibili e si dovrebbero accompagnare da una serie di fenomeni legati alla lesione tissutale con potenziali influssi sulla funzione defgli organi associati.
Spesso molti giovani ( specialmente adesso con il "terrificante" WEB a disposizione)si creano paure, ansie, preoccupazioni esagerate. Mi capita di visitare molti giovani spaventati dal web che si trovano a dover pagare una visita qualche volta inutile anche se valida per una valutazione andrologica generale sempre opportuna
cari salutiu