Utente 905XXX
Buongiorno,

il consulto che chiedo e' per mio padre, 88 anni autosufficiente e in buone condizioni generali

- portatore di pace-maker
- Ipertrofiaia prostatica benigna
- ipertensione sotto controllo con farmaci

anni fa gli venne riscontrata una IRC lieve tenuta sotto controllo con semplice dieta

Oggi siamo stati in pronto soccorso a poiche' successivamente ad un iniziale semplice raffreddore, e' intervenuta una tosse persistente, con espettorato che ci ha preoccupato, seppure senza febbre.

E' stato dimesso dopo un paio di ore, e' stata eseguita una lastra toracica il cui referto riporta:

"lieve accentazione della trama polmonare retrocardiaca sinistra senza evidenti addensamenti parenchimali a focolaio in atto. non versamento pleurico, immaginecardiomediastinica nei limiti di norma in presenza di pacemaker bicamerale"

E' stata data prognosi di 3 gg con tenuta sotto controllo della febbre e assunzione di mucolitico con successivo rimando al medico curante.

Quello che pero' e' stato evidenziato dagli esami del sangue e' un peggiramento della IRC poiche ' risultano fuori norma questi valori.

S - Creatinina 1,92 mg/dl
S-Urea 74 mg/dl
S-Sodio 144 mmoli/L

S-Proteina C Reattiva 6.2 mg/dL

inoltre

eritrociti 4,21
emoglobina 12
ematocrito 37.4

nella norma tutti gli altri valori.

Quello che mi preoccupa e' il valore decisamente anomalo della PRC.
Non e' ovviamente mia materia, ho letto pero' che questo dato potrebbe essere influenzato dall'infiammazione in atto.

Chedo cortesemante chiarimenti ed una Vs opinione su tutto quanto segnalato.

Grazie e cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Decenzio Bonucchi
24% attività
16% attualità
12% socialità
CARPI (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Sulla PCR lei si è già risposto da solo: la PCR è coerente con uno stato di infiammazione e si normalizzerà quando sarà normalizzata la bronchite.
Invece, quella creatinina corrisponde ad una insufficienza renale grado 3b, con 31 ml/min di filtrato. Vale la pena che il suo medico di famiglia valuti se è in corso una terapia nefro-tossica in relazione all'ipertensione oppure se suo padre è disidratato (o ambedue le cose).