Utente 257XXX
Salve
da settembre ho cambiato alimentazione
sono diventato vegano, ero vegetariano
prima dunque non è stato un passaggio
difficile, e ho notato un sempre calare
di voglia di fare sesso con mia moglie.
cioe non è carina, è proprio una bella
ragazza. abbiamo 32 anni entrambi.
non sento proprio la voglia quando
viene vicino. le voglio bene e non
litighiamo. andiamo d'accordo.
non sento lo stimolo di buttarmi
io x primo. anche solo a baciarla
non ne ho voglia.
se viene lei provo un erezione un po
faticosa ma non come 5 6 mesi fa che
appena si avvicinava mi veniva subito
voglia.
mi piacciono solo le donne e pensare
di andare con un uomo mi fa vomitare.
volevo chiarire questo punto.
noto anche che non mi sveglio
piu con erezioni. eiaculazioni notturne
sparite. di solito una volta al mese succedeva.
ieri ho provato a masturbarmi con un
video porno x vedere se eiaculavo e ci
sono riuscito con fatica ed è uscito
molto fluido e giallo scuro e in piccole
quantita in base al tempo passato
dal ultima eiaculazione circa 2 mesi fa.
se metto il preservativo sento
un dolore nel momento della penetrazione
sulla cappella. se ho un erezione e lei
prova a farmi una sega sento un forte
dolore su tutta la parte del pisello in erezione
fino a dietro il sedere.
il 4 dicembre sono stato operato di emorroidi
con metodo tdh. cioe sono state fatte delle
legature. non ferite cucite. il dottore
alla visita di gg fa ha detto che è normale
e su 15gg passera.
ho paura di avere qualche altro problema.
ho letto del testosterone basso.
ma da cosa dipende? l'alimentazione
puo influire?
l'intervento è la causa?.
vorrei farlo con mia moglie ma non ho stimolo.
lo stress puo incidere?

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la perdita della voglia dipende da: problemi alla prostata, altyerazioni ormonali, fenomeni ansiosi. Il resto è leggenda. Esegua i seguenti esami: testosterone totale, prolattina, FSH, Lh e 17 beta-2-estradiolo poi si faccia vedere da collega.
[#2] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
piu precisamente pensandoci ora
quando urino pochissime volte
mi capita di sentire verso la fine un
leggero bruciore, cosa impercettibile.
mentre quando ho il pene in erezione
e lo prendo in mano e lo schiaccio
un po sento tutto un dolore / fitta
su tutta la parte eretta e anche un po
piu giu verso dove continua il
muscolo del erezione.
questo sintomo puo dare spiegazioni?
tanto x capire prima di effettuare gli esami.

mi faccia sapere se le serve sapere altro
x capire tipo se ho problemi di prostata
o altro. sono giovane ho 32 anni.

grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
mi serve che lei si faccia visitare da collega. Si parla di eventuale banale infiammazione non di altro.
[#4] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2012
scusi se insisto
ma conoscendo il mio medico
di base esponendogli il problema
di sicuro mi prescrivera degli antibiotici
se lei gia pensa/presume ad una semplice
infezione. io non sono tanto propenso
a medicine se non in casi proprio necessari
ed estremi.
gli esami devo farmeli fare lo stesso?
se mi fa la ricetta x gli esami e nel
frattempo mi prescrive gia antibiotici,
lei piu esperto cosa ne pensa?.
non vorrei avere qualcosa di piu grave
magari che di scopre solo con una
ecografia ed esami.

poco fa ho provato a fare una erezione
e quando me lo prendo in mano
per masturbarmi mi fa dolore interno fino
a tutto il muscolo fino al ano circa.
pero leggendo su internet ai prob. di
prostara si legge che con una visita
tramite ano ci si accorge se è infiammata
perche provoca dolore o infiammata.
io pochi gg fa ho fatto una visita di controllo
xche sono stato operato di emorroidi tramite
thd e secondo lei se ci fosse stata la
prostata infiammata il chirurgo
se ne sarebbe accorto?

scusi la troppa preoccupazione
ma sono in ansia ora.

in attesa di una visita spero
in un chiarimento anche se è
difficile senza visita di persona.

scusi se sono inappropriato
ed insistente.

grazie 1000
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Io le ho detto quello che c' è da fare. Lei faccia e ipotizzi quello che vuole.
Non posso continuare una discussione basata sul nulla.