Utente 399XXX
Buonasera dottori,

a seguito di un rapporto di "petting" in cui ho avvertito un piccolo dolore all'asta del pene ho notato, la sera dopo il rapporto, un piccolo rigonfiamento appena sotto il glande sulla parte laterale del pene. Ho continuato ad avvertire un piccolo dolore continuo proprio nel punto in cui si era gonfiato per alcuni giorni fino a che dopo pochi giorni è sparito quasi del tutto lasciando però visibile il rigonfiamento laterale. Dopo circa un mese si nota ancora il rigonfiamento anche se il dolore è sparito ma si può notare un po di rossore e fastidio al tatto proprio nella zona gonfia (questo non lo avvertivo nei giorni dopo la comparsa del gonfiore).
Da un po di giorni invece ho la sensazione di dover eiaculare molto prima durante il rapporto rispetto a prima del trauma e ogni tanto avverto una fitta al centro del pene e l'eiaculazione diventa quasi dolorosa. Inoltre dopo quasi ogni rapporto che sia sessuale o di masturbazione sento un ingrossamento delle vene sulla superficie del pene che con il passare delle ore diventa sempre minore fino a tornare alla normalità.
Chiedo quindi un consiglio e un consulto sperando di essere stato chiaro riguardo i vari sintomi illustrati, in attesa di vostra risposta vi ringrazio.
Saluti,
FB

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
aro Utente,credo che sia entrato nel panico in quanto i sintomi riferiti non vanno collegati tra di loro,per cui,per non cadere in ulteriore confusione,contatterei unmedico reale.Cordialità.