Utente 399XXX
Buonasera, ho 18 anni ed è da circa 1-2 mesi che soffro di dolori al petto e alla schiena, all'altezza del torace. Non sono molto forti ma abbastanza costanti, per cui, preoccupato, mi sono sottoposto ad un elettrocardiogramma, da cui non è emerso alcun problema. Il dolore però continua, in particolare si concentra nella parte toracica, a volte a destra, a volte a sinistra ed è talvolta accompagnato da tachicardia, ipotizzo dovuta al nervosismo. Aggiungo che di recente ho subito un lutto e ciò mi ha causato un fortissimo stress, sia poiché era mia madre, sia poiché è morta a causa di un problema all'aorta dovuto alla pressione alta e temo possa essere ereditario, poiché anche mio nonno me soffriva; anche prima di questa perdita avevo avvertito il dolore. Infine ritengo sia importante dire che soffro spesso di reflusso gastroesofageo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che le riferisce , pur con i limiti del rapporto telematico, non paiono essere di pertinenza cardiologica.
Le sue vicende familiari sicuramente l'hanno impressionata e questo ha cioncentrato la sua attenzione sul suo cuore.
Si tranquillizzi
Cecchini
[#2] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dottor Cecchini