Utente 399XXX
Buongiorno, è la prima volta che scrivo su questo sito e volevo delle informazioni riguardo gli esami del sangue appena ritirati. Ho avuto una brutta tonsillite 3 settimane fa che non passava con gli antibiotici quindi il medico dopo il terzo ciclo di antibiotico mi ha prescritto emocromo, tampone faringeo e esami per la mononucleosi. Causa festività di questi giorni non posso passare dal mio medico di base per la lettura degli esiti che, onestamente, non penso di avere capito del tutto, Posto i risultati:

Proteina C reattiva 3,16 (0.00-1.00)
Anticorpi anti ebv (ea) IgG 41.20 (negativo <10, dubbio 10-40,positivo > 40)
anticorpi anti ebv ebna IgG 291.00 (negativo <5, dubbio 5-20, positivo >20)
anticorpi anti ebv (vca) IgG 164.00 (negativo < 20, positivo > 20)
anticorpi anti ebv (vca) IgM < 10.00 (negativo <20, dubbio 20-40, positivo > 40)

Emocromo tutto nella norma, nessun valore sballato;

Tampone faringeo: esito positivo, microrganismo Streptococcus pyogenes (poi sotto c'è una serie di antibiotici segnati con accanto dei valori che non capisco esattamente).

Chiaramente ho capito di avere lo streptococco, ma per la mononucleosi non capisco. Sono positiva o meno? vedendo i valori io ho interpretato di si.

Sono un po' preoccupata, non cerco chissà che consulto , anche perchè andro' dal medico il 7 , primo giorno utile in cui riapre, ma giusto per sapere se ho interpretato bene o meno.

Grazie,
Irina
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
la presenza dell'EA Ag fa datare la infezione in tempi recenti, tuttavia la stessa è in fase di consolidamento immunitario e dunque in risoluzione.

Conclusioni: ha avuto la mononucleosi ma è in fase di guarigione. Che può durare anche mesi.

In quanto allo Sreptococco Pyogenes, è essenziale che venga eradicato dal cavo oro - faringeo.
Il suo Curante dovrà prescriverle una terapia per dieci giorni con uno degli antibiotici a cui il batterio risuta sensibile, evitando in via precauzionale le aminopenicilline e i profarmaci (per esempio l'Amoxicillina, l'Ampicillina...) perchè possono, nella sua situazione, provocare un rash cutaneo.
In genere si preferiscono i macrolidi, ottimi contro lo Strepto e che non danno questo problema, tipo la Claritromicina. Personalmente sono fortemente contrario all'uso delle Azalidi (Azitromicina) per 3 gg consecutivi, perchè non garantiscono una eradicazione efficace.
Sicuramente il suo Curante queste nozioni le ha! Vi si affidi anche per il follow up mensile del pattern anticorpale anti EBV.
Saluti,
Dr. Caldarola.