Utente 321XXX
A gennaio 2015 a seguito di polmonite con versamento pleurico bilaterale e pericardite ho fatto una TAC al torace senza m.d.c. e mi e' stato riscontrato quanto segue: "Micronodulo (1,5 mm) di tenue densita' si apprezza al lobo medio, a sede subpleurica, di verosimile natura fibrotica. Altro micronodulo in sede apicale destra potrebbe corrispondere ad un "ramo vascolare", utile a giudizio clinico integrazione con esame TAC con mdc ev". A distanza di un anno ho ripetuto la TAC, sempre senza m.d.c. (sono un soggetto allergico) e sempre presso lo stesso centro ed il referto recita: "Non apprezzabile il micronodulo presente nel precedente esame". Mi chiedo se e' possibile, considerato che il pneumologo che mi ha seguito ha detto che il nodulo poteva restare invariato o aumentare di dimensioni, ma che non sarebbe potuto scomparire. Peraltro, la TAC me l'ha richiesta l'oncologo perche' sono in follow up per l'asportazione di due melanomi diagnosticati a distanza di 2 anni l'uno dall'altro. Ho bisogno di un chiarimento, non so' piu' cosa pensare. Grazie. Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Rispondere senza documentazione è difficile. Sicuramente (giriamo le cose) se fosse stata una metastasi non sarebbe scomparsa dopo un anno.