Utente 324XXX
Buongiorno Dottori ,

ho fatto una vacanza in Russia dal 24 al 2 , San Pietroburgo , dove l'acqua non è potabile e me ne sono bevuto un sorso come prima cosa non sapendolo , va be .. metalli pesanti e qualche batterino forse ..

i primi giorni son stato assai bene, nonostante il freddo, anche -15 , vento gelido .

mangiato caviale rosso(mai mangiati prima e che ho saputo poprta allergeni)
e salmone, burro locale, moltissimo the locale alla calendula e altre herbal
con l'acqua non potabile ma filtrata e bollita in casa -

io di norma son allergico solo a polveri e graminacee, ma al 29 sera si vede che il mio corpo ha detto stop, perchè son diventato improvvisamente rosso dopo reflusso gastrico, (ho anch ernia iatale) , e facevo fatica a respirare -

mhan fatto una puntura di cortisone in muscolo - con miglioramento -

tuttavia al primo di gennaio la mattina mi son svegliato ancora con mancanza di fiato ,
anche se non rosso, forse un piccolo edema dira poi la dottoressa -

In Clinica mi hanno dato per Flebo stavolta S.Dexametason 16mg-IV ,

+ S.Calcii gluconati 10ml-IV, S.Natrii chloridi 500 ml-IV, S.Pipofeni 2ml-IM

con giovamento, ma qui viene la domanda cardiologica :

mentre facevo questa Flebo, ho sentito debolezza generale, e anche un po a carico del cuore (parlo di mia opinione)

mentre ancora prima nei giorni precedenti , avevo avvertito estrasistole, le mie tipiche di affaticamento, forse anche per le peripezie del viaggio etc

dopo questo trattamento l'allegia pare superata, ma ...

ho avuto un VISTOSO aumento delle mie solite extrasistole, che prima venivano ogni tanto , è dal 2 che sono aumentate , soprattutto, e cosi tante che mi danno fastidio , ogni minuto ne ho -

anche un po di palpitazioni, tachicardia, 100 o 890 bpm

le leggo ECG DI IERI sera in ps :

BPM 81 (battito non era secondo me molto regolare, non proprio come un orologio come al solito ma a volte piu veloce a volte piu lento -

PR 182 MS

Dur QRS 96 MS (sotto i 100 non mi era mai capitato)

QT QTc 365/402 MS

Assi P R T 39 22 44

RITMO SINUSALE , RSR QR IN V1/V2 COMPATIBILE CON DISTURBO DI CONDUZIONE DESTRO

ECG AI LIMITI DELLA NORMA


uscendo dal ps, mi son sentito un po piu tranquillo , il dottore dice che come tracciato è normale benche in questo ecg e in un altro due mesi fa nello stesso ps , abbia avuto questo blocco di branchia , disturbo di conduzione destro etc etc

però pare che non gli abbia dato grande importanza -

Ora .. la mia domanda è se questo nuovo tipo di cortisone sintetico preso per la prima volta,

possa esser responsabile di avermi aumentato cosi tanto le extrasistole , a distanza di tanti giorni ne ho ancora tante e avverto ancora questa debolezza di cuore, anche nelle mie normali attività -

o se , avendo anche reflusso gastrico, ernia iatale, questa ernia dia fastidio al cuore, o se ancora dipende da altro.

sperando che le extrasistole di stabilizzino e lo status ridiventi come quello di prima -

grazie !

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
No, stia tranquillo: un' iniezione di cortisone non può fare nulla al cuore!
[#2] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
ok , grazie dottoressa ,

ad ogni modo nel mio ecg questo 96ms , meno di 100ms ,

e queste continue extrasisotle che avverto, di battito inregolare, mi preoccupano un po -

per di piu anche stanotte avevo affanno, non respiravo bene, come se qualcosa anche solo poco , impedisse la mia respirazione , o avessi asma -

e la mattina come stamane mi sveglio con un gran mal di gola.-

una visita da otorino un mese fa mi disse che avevo infiammazione e flogosi, ma non cose gravi , non capisco .

non ho preso però il famraco anti funghi o batteri -

speravo andasse via da solo -

spero in ogni caso che il mio cuore sia normale -


grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Lei si preoccupa della durata del QRS? Sa cosa significa o no?

Di sicuro NO!

Infatti potrebbe essere interessante se si ALLUNGA (oltre a 120 msec). Lasci perdere; mi sembra che il suo principale problema si l' ansia!
[#4] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
certo che non lo so, dottoressa .

infatti lo chiedo per questo -

bene così ,

la sola cosa che mi rimane da risolvere è il fatto che ogni notte mi capita di avere poco fiato , sensazione molto spiacevole , e la mattina gran mal di gola, bruciore etc

nonostante esami sangue, ausculti dei polmoni/cuore, lastraia polmoni normale , visita otorino soltanto mha parlato di flogosi , faringite etc ,

non capisco però perche da un mese e mezzo e ora dal 29 dicembre con l'allergia questo fiatone permane .

capisco che lei è una cardiologa, dovrò consultare ancora otorino e allergologo credo.

spirometria la feci due anni fa , sempre normale.

probabilmnete tutto dipende da ernia iatale peggiorata che in ogni caso mi han detto potrebbe dare fastidio al cuore.

grazie ancora e molti saluti anche a aviano , conosco bene , anche montereale val cellina , ho parenti là -

saluti !

[#5] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
si chiamano Alzetta -

tipo a Grizzo - Maniago ....