Utente 362XXX
Buona sera,
4 giorni fa al risveglio, ho notato che nel punto in cui si congiungono le labbra, ma solo a destra, avevo molto dolore (controllando notai un piccolo buco vuoto) e, subito all'interno del labbro, una piccola afta. Ho pensato di aver dormito male e, anche grazie al freddo, mi fosse venuto tutto ciò. Non ho notato secrezioni strane.
La sera, mi provo la febbre, non sentendomi tanto bene, ed avevo un leggero mal di gola. Provandola l'avevo a 37.8. Controllo nuovamente il lato della bocca e trovo sempre questo buco. Continuo a trattarlo con il Pyralvex, come al solito.
Ad oggi, la situazione non è cambiata, esclusa la febbre. Ho terminato ieri sera la pillola e, spesso, mi capita che in preciclo abbia delle afte...
Io non riesco a capire se è herpes o un'afta. Attualmente non sono a casa mia, quindi non posso andare al mio medico. Il piccolo buco non ha mai fatto secrezioni strane, mai viste bolle, mai prurito o presenza di croste... Non so davvero che pensare.
Domani mi recherò alla farmacia più vicina, ma non so davvero come comportarmi.
Potrebbe essere herpes? Ho paura di infettare il mio compagno e non so davvero come comportarmi...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Floria Bertolini
24% attività
8% attualità
12% socialità
PIOVE DI SACCO (PD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2001
Gentile Utente,
Lei ha già compreso che senza la visita dermatologica non è possibile farle una diagnosi di certezza,

Attualmente sono già trascorsi 4 giorni dall'inizio dell'episodio e anche se si trattasse di una infezione herpetica, ormai non avrebbe rilevanza iniziare la terapia antiherpetica, che va iniziata nele prime 72 ore.
Per precauzione si comporti come se avesse l'herpes, cioè eviti - fino a risoluzione dell'ulceretta - i baci e lo scambio di bicchieri o altro con il suo compagno al fine di evitare la trasmissione, qualora si trattasse di Herpes simplex.

Visto che soffre di aftosi del cavo orale, probabilmente si tratterrà di un'afta, ma per precauzione nel caso in cui entro la settimana non guarisse, le consiglio di consultare il Suo Medico oppure un Dermatologo.

Cordiali saluti,