Utente 809XXX
Sono una ragazza di 24 anni e da qualche tempo ho dolori addominali.
Sono cominciati con un dolore non continuo dalla parte del pancreas poco sotto l'ultima costola.
Poi anche dalla parte del fegato e ora ho fastidio alla "bocca dello stomaco".
Inizialmente pensavo che fossero problemi intestinali perchè da qualche mese prendo la pillola (lybella) e a volte ho qualche problema in più a livello intestinale rispetto a quando non la prendevo, però ora, nonostante sia regolare di intestino ho ancora dolore.
Non sono molto tranquilla perchè in giro ci sono tante malattie gravi...
Potete dirmi qualcosa per favore?
So che così non è per niente facile ma potete provarci?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile signora
mi perdoni la domanda: ma dal suo medico, come già suggeritole nei precedenti consulti, c'è andata oppure no ?
http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=46422
http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=47225

Qualsiasi ipotesi diagnostica, dall'herpes zoster alla colelitiasi, dall'ulcera alla pancreatite, necessita innanzitutto di una visita medica diretta.
Non può continuare a cambiare specialità e chiedere pareri perchè ha un bruciore o dolore in ipocondrio dx ("poco sotto l'ultima costola").
La invito quindi nuovamente ad effettuare una visita medica, dopo la quale potrà chiedere ulteriori chiarimenti o delucidazioni su cose poco chiare.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Antonio Carrano
20% attività
0% attualità
8% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
Andare dal medico primo consiglio. Se, invece, si vuole dotare di un primo iter diagnostico effettui dei prelievi ematochimici, come e' giusto che sia in chi usa anticoncezionali, e pratichi un'ecoaddome per valutare funzionalita' della colecisti. A proposito conduca una sana alimentazione priva di grassi composti e di spezie .