Utente 399XXX
Salve a tutti, e grazie per la disponibilità. Sono un ragazzo di 20 anni e tre giorni fa, esattamente il 5 gennaio, ho avuto dei fastidi all orecchio. Mentre guardavo la televiosione improvvisamente ho sentito il suono ovattato, come compresso, per pochi istanti, massimo 2 secondi, e poi un leggero ma percepibile fischio all orecchio sinistro con un leggero dolore persistente fino al giorno seguente ma non durato più di un giorno. Poiché il medico curante non era disponibile il giorno seguente mi sono documentato un po' su internet e ho trovato molti casi in cui questi disturbi venivano erroneamente attribuiti a semplici tappi di cerume mentre erano segnali di casi più urgenti come ipoacusia e che richiedevano come sola cosa da fare un intervento tempestivo dal medico. Essendo un poco suscettibile mi sono preoccupato e parlandone anche con i miei genitori loro stessi mi dicevano di star tranquillo e attribuivano il tutto a questo fantomatico tappo di cerume. Due giorni dopo, ovvero il 7 gennaio, la stessa cosa si ripresenta ma questa volta credo fosse all orecchio destro, ma non ne ho assoluta certezza poiché come detto la durata è di pochi attimi e poiché questa volta non c'è stato nessun fischio. Sicché oggi, 8 gennaio, mi reco dal medico spiegando la situazione e i miei timori e come risposta mi viene trovata un otite all orecchio sinistro, e mi viene prescritto un antibiotico per 5 giorni. Quello che vi domando è se la mia paura di ipoacusia e di perdita di udito sia fondata e se la diagnosi del mio medico sia convicnete per i sintomi da me presentati o se non debba presentarmi con urgenza a visite più approfondite. Grazie a tutti, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ricevendo risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area OTORINOLARINGOIATRIA

Tanti saluti