Utente 322XXX
Buongiorno, vorrei sapere se i miei sintomi sono riconducibili a problemi diestivi, bolla gastrica, o problemi cardiovascolari di cui mi devo preoccupare, ormai da una decina di giorni con alti e bassi soffro di sintomi parainfluenzali, quindi affaticamento, giramento di testa, dolori al petto, tachicardia e cambio di ritmo cardiaco durante la giornata, pressione e dolore sotto lo sterno è sensazione di rigonfiamento in gola come se rivenisse su il cibo, inoltre una cosa strana lungo la gamba destra salruariamente ho un arteria molto gonfia come se fosse sotto pressione. Di notte ho il sonno disturbato mi sveglio con l'addome che brontola e mal di testa, la mia pressione è abbastanza regolare mentre i battiti prima erano intorno ai sessanta ora nei momenti di malessere arrivano ad essere sugli 80, ho dolori al petto e senso di malessere generale, grazie cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Ho letto le sue precedenti richieste di consulto, e mi pare che i suoi sintomi durino da più di un mese!

Mi tolga una curiosità: ha mai fatto un emocromo con formula leucocitaria? I linfonodi che si erano ingrossati sono rientrati, sono invariati o si sono ingrossati ancora?
Qualcuno ha palpato TUTTE le stazioni linfonodali?
[#2] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
Dottoressa i linfonodi dall'ultima visita sembrano essere in recessione ma la cosa che continua è il continuo malessere, tosse, raffreddore che non passa mai mal di testa e stomaco o altro con e indicato nel messaggio, temo che sia anche un problema di difese azzerate, dalle ultime analisi leucociti a 7,5 entro linfociti bassi e neutrofili alti, pcr poco sopra i valori.