Utente 399XXX
Salve, sono una ragazza di 19 anni e vorrei chiedere un parere medico a voi per l'accaduto che mi è successo più di una settimana fa.
Il 26 dicembre finì il mio ciclo mestruale e due giorni dopo, cioè il 28 dicembre, ebbi un rapporto sessuale protetto con il mio ragazzo , ma finito il rapporto ci accorgemmo che il profilattico si era rotto, e quindi eiaculò dentro di me. Subito dopo essercene accorti siamo andati in ospedale, dopodichè ci dirigemmo in farmacia per prendere ''la pillola dei 5 giorno dopo'' (senza prescrizione medica, perchè ci hanno spiegato in ospedale che dal maggio 2015 l’AIFA ha deciso di liberalizzare la vendita del farmaco per le donne maggiorenni) e in sostanza assunsi la pillola un'ora e mezza circa dopo aver avuto il rapporto sessuale.
(non ho mai assunto nessuna pillola anticoncezionale giornaliera, l'unica protezione per il rapporto sessuale a cui mi affido è il profilattico che usa il mio partner). Inoltre negli ultimi giorni perdo molto muco vaginale e di solito mi succede durante il pre-mestruo, non 10 giorni dopo finito il ciclo mestruale.
So che non posso avere l'assoluta certezza, ma secondo voi quante possibilità ci sono di rimanere incinta, due giorni dopo aver finito il ciclo mestruale e dopo aver assunto la pillola del giorno dopo?
Grazie per la vostra attenzione, e ringrazio in anticipo per la vostra risposta. Buona giornata.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il comportamento è stato corretto , la causa del muco e di un eventuale ritardo è da imputare ad uno spostamento del processo ovulatorio causato dalla ELLAONE , quindi non attribuirei questi problemi ad una sospetta gravidanza.
Se vuole può rassicurarsi eseguendo un test di gravidanza., per eccesso di zelo
SALUTI