Utente 399XXX
Salve, qualche settimana fa ho avuto un fastidio all'indice perché suono il basso elettrico e tastandolo mi sono accorto che c'era una pallina alla falange prossimale del dito. Nel tempo non ha cambiato volume, e diversamente dall'inizio adesso non mi reca dolore né fastidio, tuttavia è rimasto durissimo quanto un sassolino e poi sembra che pur sollecitandolo non sia muova.

Il mio medico di fiducia mi ha detto che potrebbe trattarsi di una ciste tendinea, ma non credo che lui ne sia tanto convinto; infatti la prima volta mi aveva descritto il nodulo al tatto come se fosse una "puntina dura sull'osso" (cosa vuol dire?). Comunque mi ha riferito di non preoccuparmi.
Ho preso appuntamento per una ecografia che si dovrebbe fare fra un mese.

In attesa mi potreste dare una vostra considerazione?
Spero che non sia niente di grave; ed effettivamente, nonostante le assicurazioni del dottore, mi sto preoccupando quasi sul serio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

non vorrà che facciamo una diagnosi a distanza....?

Quella di una cisti sinoviale è una della varie possibilità

Esegua un'ecografia con sonda ad alta frequenza e poi ci faccia sapere se il nodulo è a contenuto liquido o solido.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta dottore

le farò sapere quando avrò in mano i risultati dell'ecografia.

Intanto soltanto una domanda ed ultima: se il nodulo fosse qualcosa di più grave rispetto alla ciste sinoviale,adesso dovrei provare ulteriori sintomi?
Perché le ripeto che ora non ho nessuna difficoltà ad articolare il dito e poi non ci sono rigonfiamenti sulla pelle, la situazione è abbastanza ambigua.

Di nuovo grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
No, di norma questi noduli non danno particolari fastidi; anzi, la cisti sinoviale può darli con maggiore frequenza rispetto a noduli di altra natura.
[#4] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dottore,

ecco i risultati dell'ecografia:

"E' stata esaminata la regione palmare del II raggio (...). In tale sede subito superiormente ai tendini flessori del II raggio si osserva la presenza di una minuta formazione (diametri in 2 mm x 1 mm x 3mm), ad ecostruttura anecogena. Tale formazione non mostra segnali al color doppler e non appare essere solidale ai movimenti del tendine durante le manovre dinamiche.
Il reperto ecografico è suggestivo in prima ipotesi per piccola formazione cistica."



[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
OK.

Di norma tali cisti sinoviali si ingrandiscono lentamente: se le dà fastidio, dovrà programmare un intervento chirurgico.