Utente 848XXX
Gentili medici di Medicitalia,
ho 31 anni e col passare del tempo ho iniziato sempre maggiormente ad avvertire il seguente problema. Mi capita di avere parecchio liquido pre-eiaculatorio, con erezione, ma talvolta anche senza, al pensiero di qualcosa di sessuale.
Volevo chiedere come mai anni fa questo problema non c'era o aveva dimensioni molto più ridotte ed è venuto fuori nel corso del tempo?
Inoltre questo mi provoca parecchio imbarazzo nei confronti delle ragazze che ho conosciuto negli ultimi tempi, in quanto soprattutto ho un grosso blocco che mi facciano sesso orale, essendo questo liquido di odore per niente piacevole. Già quando mi spoglio, farmi trovare "bagnato" ,certe volte anche parecchio, mi mette a profondo disagio.
Volevo chiedere se esistono tecniche chirurgiche o di qualsiasi altro tipo per bloccare questo fenomeno, che sempre maggiormente vivo con disagio.
Vi ringrazio, cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non esistono terapie chirurgiche ne' farmacologiche senza la diagnosi di un medico.La uretrorrea ex libidine non necessariamente ha una genesi infettivoinfiammatoria ma e' fortemente indicato,nel Suo caso,un rigoroso controllo andrologico,diffidando dal faidate.Cordialita'.