Utente 910XXX
Salve
Circa un mese fa sono stato sottoposto a una circoncisione( parziale avevo della pelle in eccesso che non mi faceva scoprire il glande in maniera fluida e mi provocava una piccola strozzatura). il chirurgo che mi ha operato mi ha detto che il post operatorio sta andando in maniera perfetta. Io peró ,in seguito ad una visita da un altro andrologo, vorrei porvi qualche domanda. 1 quando il pene è eretto il glande si scopre senza problemi ma mi rimane un "salsicciotto" di pelle sotto il glande che durante il rapporto sessuale mi fa male perche tende a scendere forzandosi e mi tira anche la pelle dove sta la cicatrice del frenulo (sono stato operato al frenulo piu di 4 anni fa) pensavo di risolvere questo problema che tenevo gia in precedenza con la circoncisione invece sembra quasi peggiorato ( l andrologo mi ha conislgiato di applicare 1-2 volte al giorno olio di mandorle e vedere se migliora) 2 soffro di una sensibilita del glande abbastanza elevata e sto peovando a tenerlo scoperto tutto il giorno nelle mutande ( adesso con la circoncisione parziale mi risulta piu facile) adesso la mia domanda è questa ma se lo tengo scoperto tutto il giorno e la sera si copre l averlo tenuto scoperto tutto il giorno è stata una cosa inutile o se si copre durante la sera non siccede nulla? ( l andrologo ha detto che ci vogliono parecchi mesi prima che la situazione torna normale e perdo un po di sensibilita) 3 ultima domanda soffro di eiaculazione precoce gia affrontata con psicologo e sessuologo senza miglioramenti. Ho provato a prendere anche priligy sotto consiglio medico e non ha funzionato sono stato solo malissimo cn vomito e giramenti di testa. L andrologo da cui sono andato mi ha consigliato di eseguire degli esercizi per allenare il muscolo che si trova tra ano e testicoli (non ricordo il jome) e anche in questo caso mi ha detto che comunque ci vuole un allenamento costante e comunque ci vogliono settimane o anche mesi per vedere miglioramenti. Secondo voi posso avere miglioramenti tramite questa procedura? Grazie mille spero di essere stato chiaro per le mie 3 domande

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ho la sensazione che la postectomia sarebbe dovuta essere più radicale,evitando,così,la sintomatologia di strozzamento che avverte in erezione,La sensibilità elevata e la eiaculazione precoce possono essere correlate al problema a monte ma non é detto che lo siano e,quindi,il consiglio che le trasmetto é quello di seguire le strategie diagnostico/terapeutiche di uno specialista reale che possa avere una visione diretta del quadro clinico,cosa a noi interdetta.Cordialità.