Utente 399XXX
Buonasera, 2 mesi fa si presentava appena sotto lo scroto un gonfiore più grande di una noce, con lieve dolore... dopo 2 ecografie non mi sanno spiegare cosa fosse, dopo visite e cure di antibiotici, non cambia nulla, quindi decidono di operarmi, con l idea che fosse una fistola perienale, ma dopo la asportazione ,l esame istologico dice che era una frammentazione granulare ecc ecc.. una neoformazione poi l hanno chiamata.... cmq sembrava dopo 1 mese chiusa la ferita, giá cicatrizzata... ma oggi dopo 2 mesi, nel giro di mezza giornata mi gonfia tantissimo la parte, con forte dolore.. si crea un buco e mi fiorisce tanto materia e sangue... adesso sono con la medicazione perché mi esce pus da un giorno intero... sono ritornato dal chirurgo che non mi ha dato nessuna spiegazione... mi ha detto solo di prendere antibiotici per 3 giorni. Qualcuno mi aiuta? Perche si e gonfiata e riaperto il tutto?? E grave??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore
il quadro che descrive, vista la rapidità di insorgenza ed il materiale secreto, può far pensare ad una formazione ascessuale di cui però bisogna accertare l'origine. Certamente via internet e senza avere la possibilità di una visita diretta non è facile fare una diagnosi, per questo devo concordare con la diagnosi e la terapia prescritta dal collega che l'ha operata. Tuttavia in caso di peggioramento o persistenza del quadro clinico ne parli con il suo medico curante per programmare una nuova visita.
Cordiali saluti