Utente 161XXX
Gentili Medici,
poco fa mi sono bruciata il dorso del pollice sfiorando una teglia bollente.
L'ustione è di circa 1 cm di diametro, la pelle è bianchissima al centro (la è diventata nel momento stesso del contatto) e circondata di rosso. Pizzica ma non duole molto e per ora non si è formata vescica.
Ho tenuto il dito sotto l'acqua fredda e poi ho applicato un pezzetto di Connettivina in garze mettendo poi un cerotto
(non sapendo se era il caso di applicare anche un disinfettante, tipo acqua ossigenata o betadine, non l'ho fatto).
Ho letto su internet che la pelle bianca indica ustione di 3^ grado e di rivolgersi al pronto soccorso... Sono molto raffreddata e vorrei evitare di uscire, almeno per oggi, visto che peraltro l'ustione è molto piccola, ma da domani devo andare al lavoro e ho paura delle infezioni.
Vorrei sapere se avete consigli ed indicazioni da darmi. Grazie!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
"La pelle bianca"non indica ustioni di 3 grado , nella quale si verifica la necrosi dei tessuti.
Più facilmente sarà un primo-secondo grado che può essere curata con dermatologici, quali derivati dei sali di argento , o anche atb-cortisonici.
Ovviamente la lesione dovrebbe essere valutata dal vivo per una precisione diagnostica, per cui valuti di farla vedere al suo medico appena possibile .
Cordialità
[#2] dopo  
161269

dal 2016
Gentilissimo Dottore,
la ringrazio molto per la risposta!
Sotto la pelle di colore bianco adesso si è raccolto del liquido semitrasparente (ma io non tocco nulla), mentre il rossore intorno è diminuito. Appena possibile andrò dal medico e continuo, comunque, con le garze imbevute per ustioni.