Utente 351XXX
Salve, ho 37 anni e ho sempre avuto un ciclo regolare di 28 giorni. Negli ultimi 15 mesi ho avuto 4 interventi chirurgici per endometriosi di IV grado, con resezione di metà vescica. Da Settembre 2014 a Luglio 2015 sono stata in menopausa indotta. A Settembre 2015 sono rimasta incinta ma alla settimana 9+2 ho avuto un aborto interno. Il 20-11-15 ho fatto il raschiamento e il 19 Dicembre ho avuto il 1' ciclo post aborto. Mi è stato consigliato di riprovare ad avere un figlio il prima possibile e così, abbiamo riprovato nei giorni tra Natale e dopo Capodanno. Da 2 giorni ho delle perdite, prima rosa, poi marroncine e ora misto tra marrone e rosso vivo. Da 1 settimana soffro di nausea serale, dolore alla base della colonna, sapore metallico prrsistente. Teoricamente, se il ciclo fosse regolare, dovrei averlo il 16 gennaio, ma mi chiedo se davvero possa essere regolare o se, possa essere sfalsato. Queste perdite che ho attualmente possono essere perdite da impianto o un ciclo anticipato? È utile fare un test di gravidanza oppure è troppo presto? Posso lenire i dolori alla colonna in qualche modo? Grazie.
[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Le conviene attendere la vera mancanza mestruale (almeno a partire dal 20 - 21 gennaio) prima di eseguire un test con attendibilità.
I dolori della colonna potrebbero essere riferiti a molteplici cause: interventi da lei subiti, interessamento delle radici anteriori dei nervi sacrali da parte della malattia, posture scorrette, sindrome da contrasto muscolare, problemi di peso, lombaggini da raffreddamento ecc.ecc.
La diagnosi più probabile sarà quella da cui scaturirà il trattamento probabilmente più efficace.....come sempre.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Grazie, è stato molto cortese.
Saluti
[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
MI tenga informato se vuole
[#4] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore, approfitto ancora della sua gentilezza per esporle un'altra questione.
Le perdite avute a inizio gennaio, dopo 6 giorni su sino trasformate in ciclo mestruale abbondante e doloroso. Abbiamo provato a cercare la cicogna, ma il 1° febbraio sono ricomparse le perdite che, dopo 5 giorni si sono di nuovo trasformate in ciclo mestruale. E di nuovo ci siamo messi all'opera per cercare una gravidanza. Nel frattempo io e il mio partner abbiamo scoperto di avere la candida, quindi negli ultimi 6 giorni abbiamo fatto le cure prescritte dal medico di base: crema vaginale+ lavanda+ due pasticch a distanza di 72 ore ( tutto questa per me); crema, schiuma e 2 pratiche (per il mio lui). Io ho perdite di sangue, ma non so dire se per l'irregolarità del ciclo o per via di creme e lavande.
Dopo un aborto è normale uno sfalsamento del ciclo? E sono normali le perdite prima del ciclo?
Come farea calcolare i giorni fertili?
saluti e grazie!
[#5] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Dopo un aborto il primo o anche il secondo ciclo risultano spesso anomali per la paziente.
I giorni del ciclo si possono calcolare solo se ha un ciclo abbastanza regolare. Mi faccia sapere in merito.
[#6] dopo  
Utente 351XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per il consulto dottore.
Dopo l'aborto interno il mio problema è proprio quello di capire se nel nuovo ciclo vi è una "regolarità".
Per l'esattezza i dati sono i seguenti:
- 20 nov: raschiamento
- dal 19 al 24 dic: ciclo
- dal 6 all'10 gen: perdite
- dall'11 al 16 gen: ciclo
- dall'1 al 5 feb: perdite
- dal 6 all'11 feb: ciclo
- dal 25 al 28 feb: perdite
- dal 29 a tutt'oggi: ciclo
Per " perdite" intendo perdite che variano sia in colore (dal rosa al marrone, passando per rosso vivo) che in quantità.
In questo susseguirsi di cui sopra, ho difficoltà a calcolare quale potrebbe essere il periodo dell'ovulazione.
Inoltre, i dolori mestruali iniziano ad iniziò delle perdite e finiscono al 3' giorno del ciclo.
Se dovessi fare i test dell'ovulazione, quando dovrei iniziare gli stick? Calcolando i giorni dall'inizio delle perdite o no?
Grazie
[#7] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La sequenza dei cicli è nella norma per il parametro del ritmo (normale 21 - 35 giorni).
Consiglierei un monitoraggio ecografico della crescita follicolare per individuare ocn certezza il momento fertile.