Utente 687XXX
Salve, vorrei porre un quesito relativo all'utilizzo della lozione Minoxidil per calvizie.
Lo specialista mi ha consigliato un preparato galenico da applicare a giorni alterni.
Leggendo in svariati forum, ho letto che il preparato di farmacia non è del tutto affidabile e non da riscontri al pari di quello industriale. Volevo capire se queste considerazioni sono fondate e sopratutto perché la scelta dei medici ricade su un preparato galenico invece che su quello industriale. Quali sono i fattori discriminanti alla base di tale scelta?

La Vostra esperienza vi porta a concludere che una delle due soluzioni sia migliore dell'altra?

Ringrazio per la disponibilità.
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Pro a favore del galenico:
Flessibilità del preparato.Posso mettere la percentuale che voglio di principio attivo , posso decidere se base o solfato , posso aggiungere sostanze sinergiche nella lozione, posso mettere gli eccipienti che voglio, posso quindi costruirla su misura del pz, esattamente come la voglio.costa in genere meno
Contro:è legata alla bravura del farmacista. È più instabile. Non è standardizzata.
Quindi se ho un bravo farmacista -chimico farmaceutico preferisco la galenica.Anche per aggiungere sostanze.
Se non c'è l'ho, oppure il pz preferisce iniziare con una lozione standardizzata e controllata da un casa farmaceutica, a prescindere, uso la commerciale.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 687XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio molto delle informazioni Dr. Griselli.
Ma se la base del preparato è proprio quella industriale (infatti sulla ricetta è scritta la marca del prodotto industriale "Regaine"), con l'aggiunta di qualche sostanza vitaminica, è sempre da considerarsi una preparazione "rischiosa" se il farmacista non è bravo, oppure in quel caso essendo la base industriale è molto più sicura per quanto riguarda l'efficacia sull'anticaduta?

Mi scusi per l'ignoranza in materia e la ringrazio ancora.
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Anche se si tratta banalmente di arricchire una lozione commerciale con poche sostanze adiuvanti, serve comunque perizia e conoscenza di chimica farmacologica, per la stabilità della preparazione finale (evitare per esempio precipitazioni).
Se ci si affida a professionisti preparati non esiste problema , comunque, e spesso vi è un vantaggio per la aggiunta di molecole utili.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 687XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dr. Griselli,
mi scusi per la schiettezza, ma un semplice cliente di una farmacia come può sapere se il professionista adibito alla preparazione dei farmaci sia o meno un esperto? Io penso che la maggioranza delle persone non avrebbe alcun modo di capirlo (se non in seguito all'utilizzo del prodotto).

io ho sempre pensato che il "saper" preparare i farmaci galenici sia il minimo sindacale richiesto ad un farmacista, allo stesso modo di come lo sia atterrare/decollare per un pilota di aerei!!!!!!! Invece da ciò che sento in giro, mi pare di capire che il rischio di "sbagliare" preparazione sia davvero molto alto, e questo mi rende estremamente scettico, considerando anche il fatto che la preparazione mi verrà a costare parecchio e che dovrebbe avere effetti solo dopo 5/6 mesi (che non vorrei buttare all'aria per via di una preparazione sbagliata!!!!).

Non capisco se si tratta di una mancanza di fiducia diffusa, o di un oggettivo dato di fatto avvalorato dall'esperienza.

Ne approfitto per ringraziarLa delle sue preziose risposte, alle quali comunque attribuisco molto più valore rispetto a tante dicerie di non esperti.


[#5] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Funziona così.
Il dermatologo stila la ricetta galenica , indicando correttamente i principi attivi , le percentuali , e gli eccipienti. Poi , e io faccio sempre così, indico al pz quali sono le farmacie , di cui conosco ovviamente la qualità e preparazione specifica.
Parlando schiettamente, in una città farmacie che si occupano specificatamente di preparazioni galeniche , e quindi hanno strumentazione , cappa , prodotti disponibili , tempo e capacità. ...sono in numero limitato!
Io preferisco andare a trovare , verificare , discuterne con chi realizzerà la mia preparazione. E mi "servo "per anni e anni poi !
Così problemi non ne ho mai avuti.
Per farle un esempio...posso consigliare un ristorante ad occhi chiusi , solo se ho controllato e gustato di persona , oppure ho avuto molti feed Back. ...altrimenti non so . È buono...non è buono?:-)
Quindi il discorso è questo. Parte dal dermatologo di fiducia! In carenza di fiducia meglio il commerciale, che però non è la stessa cosa , per i motivi sopra detti.
Cordialità